Home Articoli HP “All’imbuto”, il divertente libro di Giorgio Formica che aiuta i malati di...

“All’imbuto”, il divertente libro di Giorgio Formica che aiuta i malati di Parkinson

1347
SHARE

“All’imbuto”, il divertente libro di Giorgio Formica che aiuta i soggetti affetti dal morbo di Parkinson

Tra le tante iniziative letterarie a scopo benefico, una delle più interessanti è certamente “All’imbuto“. Si tratta di un libro particolare e divertente, che coniuga emozioni e aneddoti con un’anima benefica.
La redazione di Mole24 ha avuto il piacere di intervistare l’autore di questo libro, Giorgio Formica. Una breve chiacchierata in cui abbiamo avuto modo di ottenere delucidazioni sulla sua opera e sui progetti a essa collegati.
Di cosa parla il libro? Potresti descrivercelo?

L’imbuto è un simbolo medievale di follia ed è un attrezzo che travasa liquidi in recipienti a bocca stretta. All’imbuto, pertanto, non è un vero e proprio libro, bensì un recipiente di parole. Emozioni liquide, che travasate all’imbuto, impaginano sonorità”.

– Dove è possibile acquistarlo?

All’imbuto è un libro benefico che ho autoprodotto poiché tutte le case editrici con cui ho parlato si sarebbero trattenute troppi introiti, lasciandomi solo briciole benefiche. Molte librerie, alcuni negozi e qualche ristorante hanno aderito al mio progetto e mi aiutano nella vendita. Ma, se me lo consentite, vi indico una libreria in particolare dove poterlo acquistare: Scenario Libri e Teatro in via Piazzi 7 bis. Che è la creatura di mia sorella”.

"All'imbuto", il divertente libro di Giorgio Formica che aiuta i malati di Parkinson
“All’imbuto”, il divertente libro di Giorgio Formica che aiuta i malati di Parkinson
Tutto l’incasso sarà quindi utilizzato a scopo benefico. Ci puoi spiegare il perché di questa tua scelta?

“Il ricavato di All’Imbuto sarà interamente devoluto all’AIP, l’Associazione Italiana Parkinsoniani. Con le prime due edizioni (novembre 2016 e aprile 2017) ho devoluto 5.000 euro alla ricerca. A fine gennaio è uscita la terza edizione aggiornata e confido di devolverne ancora. Sono sensibile alla malattia di Parkinson perché mia mamma ne è purtroppo affetta da quasi vent’anni. E’ un morbo in continua crescita, che sta colpendo centinaia di migliaia di persone, e che purtroppo non ha grande attenzione da parte dei media. Solo chi ci convive può capirne la reale gravità”.

"All'imbuto", il divertente libro di Giorgio Formica che aiuta i malati di Parkinson
“All’imbuto”, il divertente libro di Giorgio Formica che aiuta i malati di Parkinson
Hai eventi collegati in programma?

Ho sempre organizzato eventi privati devolvendo parte del ricavato in beneficenza. Collaboro con l’AIP di Milano dal 2014 e da allora tutti i miei sforzi benefici sono destinati a loro. Oltre alla vendita della terza edizione di All’Imbuto, il 9 febbraio organizzo con Raffaele Pazzi una serata in discoteca in ricordo del Whisky Notte, locale storico che ha istruito il folleggio di tante generazioni, compresa la mia. E quella sera, parte del ricavato sarà sempre devoluto all’AIP”.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here