Home Articoli HP La riqualificazione del mercato coperto di Porta Palazzo prende forma: pronto un...

La riqualificazione del mercato coperto di Porta Palazzo prende forma: pronto un nuovo progetto

834
SHARE

Commercio, si discute la riqualificazione del mercato coperto di Porta Palazzo: pronto un nuovo progetto per rivalutare l’area

La riqualificazione del mercato coperto di Porta Palazzo inizia a prendere forma.
Dopo anni di ipotesi e promesse non mantenute, è pronto un nuovo progetto per dare lustro a un angolo di città che necessita di interventi da troppo tempo.
Si inizierà a lavorare dal piano terra, con le attuali attività che saranno spostate al primo piano. La base della struttura sarà infatti destinata ad attività enogastronomiche, che proporranno alimenti e bevande di ogni genere.
Il secondo piano sarà invece dedicato ad eventuali e appuntamenti culturali, sia pubblici che privati. Gli spazi potranno essere utilizzati da più soggetti e la loro concessione sarà del tutto gratuita.
Anche i parcheggi saranno interessati da alcune modifiche. La gestione dei punti di sosta sarà riservata al soggetto che gestirà il complesso. Oltre cinquanta parcheggi saranno fruibili da chiunque, mentre i restanti saranno riservati alle attività commerciali.

L’unica difficoltà: la mancanza di una cooperativa interessata

Per avviare il progetto descritto, gli spazi del mercato richiedono l’ausilio di un socio cooperatore.
Manca all’appello solo un ente interessato a farsi carico della struttura e dei lavori necessari per la sua rinascita. A tal proposito, il Comune di Torino intende proporre un bando per cercare e trovare un soggetto idoneo per la buona riuscita di questo programma.
Si tratterebbe di un buon punto di inizio per dare una nuova vita a questo mercato. Un luogo che ormai è conosciuto ai più come crocevia di attività di criminalità, oltre che come punto di riferimento di malviventi e spacciatori.
Una scelta, quella della riqualificazione del mercato coperto di Porta Palazzo, che segue la rivoluzione attuata in un altro mercato coperto: quello di corso Racconigi. In entrambi i casi l’auspicio è che le due iniziative si rivelino un successo.
(Foto tratta da Museo Torino)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here