Home Articoli HP Simone Gonin e Giada Russo, gli atleti torinesi alle Olimpiadi invernali di...

Simone Gonin e Giada Russo, gli atleti torinesi alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018

153
SHARE

Simone Gonin e Giada Russo, gli atleti torinesi alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018: pochi rappresentanti, ma di qualità, per la nostra città

Saranno Simone Gonin e Giada Russo gli atleti torinesi alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018.
I due giovani prenderanno parte alla manifestazione sportiva che si terrà in Corea del Sud dall’8 al 25 febbraio. Qui, la delegazione italiana giungerà con 120 atleti. Il Piemonte, più nello specifico Torino, contribuirà alla spedizione azzurra con pochi componenti, ma di altissima qualità, come accadde alle Olimpiadi di Sochi del 2014.
Giada Russo, torinese e quasi 21enne, si è qualificata come seconda pattinatrice italiana nel pattinaggio di figura femminile. Meglio di lei ha fatto solo Isolde Kostner. Ora, la torinese si sta preparando alla grande rassegna con i consueti allenamenti all’Ice Club Torino. Si affida, come prevedibile, ai suoi maestri Claudia Masoero ed Edoardo De Bernardis.
Simone Gonin, invece, sarà protagonista del team del curling. Il capitano dello Sporting Pinerolo parteciperà insieme al trentino Joel Retornaz. Una qualificazione storica, quella degli azzurri del curling, avvenuta dopo lo spareggio con la Repubblica Ceca.

Gli altri piemontesi in corsa per un posto

Gli atleti torinesi alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018 avrebbero potuto essere di più dei soli due menzionati.
Si sono giocati un posto per la partecipazione anche Andrea Cassinelli, dei Velocisti Ghiaccio Torino, e Lorenzo Gennero del 04 Club. L’atleta di Piobesi puntava a qualificarsi nell’Halfpipe dello snowboard, e aveva anche deciso di andarsi ad allenare nel Nord Europa per migliorare le sue performance.
Alla fine, a salire sul volo diretto a Pyeongchang saranno solo Marta Bassino (gigantista di Borgo San Dalmazzo, Cuneo) e Greta Laurent (di Ivrea).

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here