Home Articoli HP I Badili Badola di Torino: dieci anni di giardinaggio in città

I Badili Badola di Torino: dieci anni di giardinaggio in città

594
SHARE
I Badili Badola di Torino: dieci anni di giardinaggio in città
I Badili Badola di Torino: dieci anni di giardinaggio in città

Badili Badola di Torino, si festeggiano i dieci anni di attività in città: si riparte da dove tutto era cominciato, da piazza Baldissera

I Badili Badola di Torino si apprestano a festeggiare i loro dieci anni di attività in città.
Il gruppo, costituito da volontari addetti al giardinaggio cittadino, ha recentemente spento le dieci candeline. Fu fondato il 13 dicembre 2007, da un’idea degli attuali responsabili, Andrea Marchesini e Mauro Bianchini.
Dopo aver avviato le prime incursioni in città con poche decine di persone, i due fondatori hanno costruito negli anni un gruppo ben più ampio. Sono iscritti, al momento, circa 5mila volontari. Non tutti sono operativi con lo stesso impegno, ma si può comunque contare su un buon numero di aiutanti ogni volta che si prova a effettuare un’operazione di piantumazione di alberi e piante.

Gli interventi dei Badili Badola

I Badili Badola di Torino intervengono principalmente nei luoghi ritenuti degradati e bisognosi di un tocco green.
La base di partenza fu piazza Baldissera. Un angolo delle città in cui crescevano solo sterpaglie, riempito da alberi e piante di ogni tipo. Un’operazione magnifica, della quale oggi, però, non resta più nulla. Ed è proprio qui che i volontari vorrebbero tornare. Un modo simbolico per celebrare il decimo anniversario e per riportare nella piazza un po’ di colori con alberi e piante.
Nel corso degli anni, i Badili Badola si sono distinti anche per altre incursioni. Sono celebri e ancora visibili gli interventi a Torino in piazza Marmolada, in corso Traiano, in corso Benedetto Croce, in corso Maroncelliangolo viaVentimiglia. E ancora, in via Padova, in via Parma, in corso Regio Parco. I volontari non si sono fatti mancare nemmeno un intervento in provincia, nello specifico a Moncalieri, in piazza Brennero.
Una serie di importanti e originali iniziative, che ha anche incontrato, in alcuni casi, il dissenso del Comune. Ne è esempio l’intervento di corso Benedetto Croce, dove furono piantati quaranta nuovi alberi. Ne furono rimossi circa venti, su disposizione dell’amministrazione comunale. Contrasti, questi, che non hanno però fermato i volontari, che hanno continuato e continuano nelle loro operazioni.
Dunque, i Badili Badola di Torino si trovano a festeggiare un decennio di piantumazioni e incursioni. Un gruppo di gardener di cui la città ha bisogno, vista l’abnegazione dei volontari per questa causa.
(Foto tratta dal blog Badili Badola Guerrilla Gardening Turin Italy)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here