Home Articoli HP Le vie più richieste di Torino: dove cercano casa i torinesi? Ce...

Le vie più richieste di Torino: dove cercano casa i torinesi? Ce lo rivela la nostra House Hunter Laura Polesinanti

5258
SHARE

Le vie più richieste di Torino: dove cercano casa i torinesi?

Quali sono le vie più richieste di Torino? Il Centro è la zona dove sempre più torinesi scelgono di vivere. Lo attesta il fatto che in quest’area le vendite delle case sono aumentate notevolmente nell’ultimo anno.
Il fattore che maggiormente invoglia ad abitare in Centro è la comodità dei servizi. È tutto sotto casa: negozi anche alimentari, mezzi per spostarsi, posta, banca, farmacia, scuole, ufficio. Da un lato i giovani cercano la fluidità della vita in Centro, dall’altro la popolazione più anziana ha bisogno di facilitare la quotidianità e di sentirsi più sicura. Collina e Crocetta, infatti, hanno subito una flessione delle richieste.
Di giorno, in Centro, si passeggia nelle isole pedonali, si fa shopping, si incontrano persone, si lavora. Di notte, per contro, si dorme tranquilli perché la movida è in altre aree della città come San Salvario e Vanchiglia. Infatti via della Rocca, piazzetta Maria Teresa e piazza Vittorio, che subiscono gli effetti collaterali dalla movida, sono meno ambite rispetto a qualche anno fa.
Le vie più richieste sono, al primo posto, via Lagrange, seguita da via Carlo Alberto e via Roma. Qui i prezzi delle case vanno da 4.000 euro al mq fino a 7.000 euro al mq per gli attici con affaccio sulla città. Nelle vie traverse i prezzi scendono leggermente, a 3.500 euro al mq. I particolari architettonici, la vista, la presenza di un terrazzino sono i fattori che determinano le variazioni di prezzo. Proprio in funzione della crescente domanda, abbiamo visto negli ultimi anni importanti opere di restauro di palazzi storici nel Centro della nostra bella città.
Torino è apprezzata non solo dai torinesi. Gli stranieri ritengono ben investiti i loro soldi nel nostro centro storico. Camini, soffitti a cassettoni, scalinate, sono particolari di prestigio che gli stranieri sono disposti a pagare.
La concentrazione di richieste per il Centro non può che destabilizzare il mercato nelle altre zone della città. Anche in Borgo Po, ad esempio, si registra una leggera diminuzione dei prezzi delle case.
A cura di Laura Polesinanti, House Hunter ed intermediaria immobiliare

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here