Home Ambiente Attualità, approvata una legge in Piemonte per limitare i fasci di luce...

Attualità, approvata una legge in Piemonte per limitare i fasci di luce notturni: le stelle saranno più visibili

533
SHARE

Attualità, approvata una legge in Piemonte per limitare i fasci di luce notturni: le stelle saranno più visibili nel cielo della nostra regione

Una buona notizia arriva dalla nostra Regione: è stata approvata una legge in Piemonte per limitare i fasci di luce notturni.
Una misura necessaria, che l’amministrazione regionale ha deciso di adottare per svariati motivi. Innanzitutto, occorre limitare l’inquinamento luminoso della Pianura Padana. Un’area che, oltre a soffrire di evidenti problemi di smog e di emissioni nocive, deve fare i conti con l’inquinamento luminoso. Un problema, questo, che permette addirittura di rendere visibile la Pianura dallo spazio, coperta da un’aura di luce.
Hanno inciso su questa decisione anche le lamentele di molti cittadini. Sono arrivate tantissime segnalazioni dagli abitanti di ogni zona della regione, stanchi di non poter apprezzare il buio della notte e le stelle splendenti a causa delle illuminazione artificiali. Un fastidio che disturba anche gli animali, che patiscono maggiormente questa situazione.

Le disposizioni della legge

L’approvazione di una legge in Piemonte per limitare i fasci di luce notturni porta con sé diverse conseguenze.
La luce non dovrà più essere proiettata verso il cielo, ma possibilmente verso gli edifici e sul suolo. Saranno infatti vietati i fasci di luce fissi o roteanti, che vanno a disperdere la luce verso l’alto. Pertanto, sarà necessario osservare i requisiti tecnici minimi introdotti dalla legge. Requisiti validi per gli impianti di illuminazione esterna, sia pubblici che privati.
I fasci luminosi potranno puntare verso l’alto solo in determinati casi. Saranno applicate normative differenti per gli impianti di grandi strutture sportive, per i monumenti artistici e storici e per gli impianti di piccole dimensioni. Nella fattispecie, dovranno essere impiegate modalità di illuminazione innovative e a basso consumo, che dovranno essere limitate alle ore notturne.
Dunque, con questa legge, il Piemonte mira a ridurre lo spreco dell’energia. L’utilizzo della luce sarà quindi calibrato per rendere l’illuminazione compatibile con il paesaggio e l’ambiente. Un passo importante per migliorare la vita di piante e animali, oltre alla sicurezza stradale.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here