Home Articoli HP La qualità del turismo del Piemonte premiata dal Touring Club: 28 bandiere...

La qualità del turismo del Piemonte premiata dal Touring Club: 28 bandiere arancioni nella nostra regione

958
SHARE

La qualità del turismo del Piemonte premiata dal Touring Club: 28 bandiere arancioni nella nostra regione, secondo posto a livello italiano

La quantità del turismo in Piemonte sta emergendo con sempre maggiore insistenza negli ultimi anni. Parliamo di un settore su cui la Regione punta con grande fiducia e con grandi investimenti. I risultati, ovviamente, ripagano e superano le aspettative.
Il Piemonte, infatti, è stato ampiamente premiato dalla guida stilata da Touring Club. Una guida che assegna le “Bandiere Arancioni” ai Comuni dell’entroterra con meno di 15 mila abitanti. La nostra regione se ne è aggiudicata ben 28: il secondo miglior risultato a livello nazionale.
Le bandiere arancioni sono attribuite per un triennio. In questo caso, quello che va dal 2018 al 2020. Il riconoscimento tiene conto dell’offerta turistica di eccellenza e della qualità dell’accoglienza.

I Comuni piemontesi premiati

Come detto, i Comuni piemontesi premiati sono stati ben 28.
Solo tre si trovano a Torino. Si tratta di Usseaux, Fenestrelle e Avigliana. Cuneo si distingue per essere la provincia che detiene più bandiere: sono otto. Parliamo di La Morra, Bergolo, Grinzane Cavour, Barolo, Bene Vagienna, Cherasco, Monforte d’Alba e Neive.
Verbania-Cusio-Ossola può contare su sette località premiate. Sono Cannobio, Vogogna, Cannero Riviera, Macugnaga, Malesco, Mergozzo e Santa Maria Maggiore.
I comuni premiati a Vercelli sono solo due, e sono Alagna Valsesia e Varallo. Una sola bandiera per Asti (Cocconato), Biella (Candelo) e Novara (Orta San Giulio).

I risultati delle altre regioni italiane

La qualità del turismo del Piemonte è solo seconda a quella della Toscana. Quest’ultima ha infatti collezionato ben 38 bandiere arancioni. Un primato invidiabile, che marca una netta differenza con la concorrenza.

Alle spalle del Piemonte si sono piazzate le Marche, che hanno ottenuto un ottimo terzo posto. Vantano ben 21 bandiere arancioni.
Al quarto posto troviamo l’Emilia Romagna, con 20 comuni. Quinto il Lazio, a quota19, sesta la Liguria con 15 località. Condividono la settima piazza Lombardia e Puglia con 13 bandiere. Seguono Umbria e Veneto con 9 bandiere e Trentino Alto Adige con 7. Abruzzo, Calabria e Sardegna sono ferme a quota 6, Molise e Campania con 4 Comuni, Basilicata e Friuli Venezia Giulia con 3 bandiere. Valle d’Aosta e Sicilia hanno rispettivamente 2 e 1 bandiera.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here