Home Articoli HP Sbarca a Torino Winelivery, l’app che porta il vino a domicilio

Sbarca a Torino Winelivery, l’app che porta il vino a domicilio

1117
SHARE

Sbarca a Torino Winelivery, l’applicazione che permette di prenotare la consegna di vino a domicilio

Sbarca ufficialmente a Torino Winelivery.
L’applicazione permette agli utenti di ordinare e ricevere a domicilio bottiglie di vino di qualsiasi genere e marchio. Un’invenzione firmata da Andrea Antinori e Francesco Magro, due ragazzi che hanno deciso di lanciare questa nuova start-up.
Attraverso i corrieri e i pony express, i clienti che ordinano il vino possono ricevere la bevanda anche con la temperatura regolata.
La prenotazione, che può essere effettuata sia tramite app, sia tramite sito web, prevede un tempo di consegna massimo di trenta minuti. Consegne che avvengono con motorini e biciclette.
Winelivery si stabilirà a Torino presso la storica osteria-enoteca Rabezzana di via San Francesco d’Assisi 23. Qui saranno allestiti la cantina e il magazzino dei vini Winelivery.

I numeri di Winelivery e gli investimenti nelle altre città

Con l’arrivo a Torino Winelivery amplia la sua rete nel Nord Italia.
L’app, infatti, ha fatto il suo esordio a Milano e ha messo le sue radici anche a Bologna. I risultati sono stati immediatamente convincenti, e hanno permesso alla neonata azienda di attirare su di sé l’attenzione di investitori interessati a questo business.
Dalla sola piattaforma CrowdFundme, Winelivery ha raccolto finanziamenti per 550mila euro. Oltre mezzo milione di euro, reperito con lo sforzo economico di più di 300 investitori.
Il denaro è servito a puntellare la base di Milano e ad aprire prima a Bologna e poi a Torino. Passi in avanti enormi, che hanno provocato una rivalutazione delle quote aziendali del 240%. La credibilità acquisita dall’azienda ha così suscitato ulteriore interesse, tanto che anche i potenziali acquirenti di quote sono in costante aumento.
La buona base di partenza delle due città di avvio ha spinto gli ideatori della start-up a spostare la propria attenzione sul capoluogo piemontese. Torino è infatti conosciuta per la sua propensione ad apprezzare il buon vino. Non sarà difficile, dunque, sviluppare in breve tempo una buona rete di vendita e riuscire a realizzare ottimi incassi in breve tempo.
Dunque, a Torino è arrivato l’ennesimo servizio di consegna a domicilio di eccellenze enogastronomiche. Una novità che si va ad aggiungere ai servizi già presenti e più famosi.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here