Home Articoli HP Museo Egizio, la mostra dell’Ermitage dedicata a Nefertari ha accolto oltre 2...

Museo Egizio, la mostra dell’Ermitage dedicata a Nefertari ha accolto oltre 2 milioni e 600mila visitatori

125
SHARE

Museo Egizio, la mostra dedicata a Nefertari allestita all’Ermitage ha registrato oltre 2 milioni e 600mila ingressi

Il Museo Egizio continua a collezione successi, anche al di fuori di Torino.
La mostra organizzata al Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo, avviata lo scorso 16 giugno, si è conclusa nei primi giorni di gennaio. L’evento culturale della città russa ha attirato oltre 2 milioni e 600mila visitatori.
Un numero impressionante, che rende l’idea di quanto siano ritenuti interessanti i patrimoni custoditi in via Accademia delle Scienze. All’Ermitage sono state infatti esposte opere provenienti dalle collezioni del capoluogo piemontese. Su tutte, spiccavano i possedimenti del corredo funerario della moglie di Ramesse II, Nefertari.
La mostra è stata sostenuta da Lavazza, e ha prodotto risultati molto importanti. Un successo inaspettato, che ha superato di gran lunga le aspettative. Uno dei segnali più evidenti di questo successo è stato senza dubbio la necessità di ristampare il catalogo in lingua russa. Questo perché le migliaia di brochure stampate preventivamente sono state esaurite durante l’esposizione.
Sull’onda del successo ottenuto, i vertici delle due strutture, Michail Piotrowsky per l’Ermitage e Christian Greco ed Evelina Christillin per l’Egizio, hanno già anticipato la possibilità di realizzare altre collaborazioni future.
I tesori dell‘Egizio sono dunque riusciti ad attirare molto interesse. La speranza è che si verifichi la stessa cosa prossimamente con la già avviata partnership con la Cina. In Oriente, i gioielli torinesi sembrano essere molto apprezzati. Non mancheranno di certo le grandi soddisfazioni nemmeno nel Paese asiatico.
(Foto tratta da Ansa.it)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here