Home Articoli HP Il campanile di Sant’Alfonso sarà restaurato con le donazioni dei fedeli: oltre...

Il campanile di Sant’Alfonso sarà restaurato con le donazioni dei fedeli: oltre 55mila euro donati alla parrocchia

173
SHARE

Il campanile di Sant’Alfonso sarà restaurato con le donazioni dei fedeli: oltre 55mila euro sono stati donati dai fedeli per realizzare i lavori

Il campanile di Sant’Alfonso tornerà a emettere il suo tradizionale suono.
La struttura, appartenente alla parrocchia di via Netro 3, in zona Campidoglio, viveva da tempo una situazione di decadenza.
Uno dei difetti più evidenti era il distacco dell’intonaco, che ha portato inevitabilmente, per questioni di sicurezza alla disattivazione di campane e orologio.
La mancanza di risorse proprie ha spinto il parroco a chiedere aiuto ai fedeli e ai frequentatori della parrocchia. Un appello rivolto a circa 200 famiglie, che hanno immediatamente risposto con grande disponibilità.
Era stato richiesto un contributo medio di 100 euro al mese per tre mesi. Ovviamente, ogni nucleo familiare ha contribuito in base alle proprie possibilità e ha donato una somma variabile. Hanno voluto partecipare anche molte famiglie non più residenti in zona, che si sono spostate, ma che hanno conservato molto affetto nei confronti di quello che è un punto di riferimento per i cittadini.
La colletta ha portato alla raccolta di una cifra enorme. La parrocchia ha infatti ricevuto qualcosa come 56mila euro. Una somma che va ad aggiungersi alle donazioni dell’Otto per Mille. Queste ultime fanno crescere ulteriormente il budget a disposizione e permetteranno di realizzare tutte le opere necessarie.
Un intervento fondamentale per la zona, visti i servizi erogati alla comunità da parte della parrocchia. Sono infatti presenti e disponibili un’aula studio, una mensa per poveri e un centro ricreativo.
Il campanile di Sant’Alfonso, alto 54 metri, risale al 1898. Dopo 120 lunghi anni ha bisogno di una restauro, che sarà avviato a breve e che riporterà questa bellezza architettonica agli antichi splendori.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here