Home Articoli HP Vandali alla scuola elementare Battisti di Torino: struttura danneggiata sabato sera

Vandali alla scuola elementare Battisti di Torino: struttura danneggiata sabato sera

507
SHARE
Vandali alla scuola elementare Battisti di Torino: struttura danneggiata sabato sera
Vandali alla scuola elementare Battisti di Torino: struttura danneggiata sabato sera

Vandali alla scuola elementare Battisti di Torino: assalto di un gruppo di ragazzi sabato 20 gennaio

Sono arrivati anche i vandali alla scuola elementare Battisti di Torino.
Sabato 20 gennaio, di sera, un gruppo di ragazzi ha letteralmente assaltato la scuola primaria di via Luserna di Rorà. I giovani si sono introdotti nella struttura praticamente indisturbati, poiché il l’Istituto Comprensivo Racconigi è privo di qualsiasi sistema di sicurezza. L’appartamento del custode, infatti, pur essendo disponibile, risulta vuoto. Inoltre, pesa la mancanza di telecamere di sorveglianza, che impediscono l’identificazione dei vandali.
Dopo essere entrati nella scuola dal lato di via Vigone, i ragazzi hanno utilizzato pennarelli e colori già presenti nell’edificio per imbrattare muri, banchi e lavagne.
Dopodiché, hanno preso quaderni e libri e hanno acceso un falò, che però non ha determinato nessun incendio.
È stato scongiurato per miracolo anche il rischio allagamento.
I ragazzi, infatti, hanno aperto i rubinetti dei bagni e hanno lasciato scorrere l’acqua per tutta giornata di domenica e la mattinata di lunedì. Le conseguenze e il valore complessivo dei danni sarebbero potuti essere molto più gravi. Fortunatamente, però, il personale scolastico si è trovato a fare i conti con una situazione di difficoltà, ma non impossibile da gestire.
I bambini sono stati mandati a casa al loro arrivo a scuola, poiché non era possibile utilizzare le attrezzature scolastiche. Gli incaricati sono già al lavoro per riportare la situazione alla normalità e per permettere il rientro degli alunni tra i banchi nel più breve tempo possibile.
Gli atti dei vandali alla scuola elementare Battisti di Torino sembrano essere stati dettati principalmente dalla noia. Non sono emerse altre motivazioni plausibili per spiegare il perché di questo gesto incivile. Un’azione per i quali dovranno essere presi provvedimenti, per evitare che si ripetano simili inconvenienti. Quello delle baby gang, ormai, è un fenomeno diligante, al quale si deve ovviare.
(Foto tratta da Museo Torino)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here