Home Articoli HP Riqualificazione del Parco Michelotti, avviate le operazioni di pulizia

Riqualificazione del Parco Michelotti, avviate le operazioni di pulizia

586
SHARE

Riqualificazione del Parco Michelotti, avviate le operazioni per pulire e bonificare l’area

Sono state avviate le operazioni per la riqualificazione del Parco Michelotti. Come hanno reso noto il vicesindaco Guido Montanari e l’Assessore all’Ambiente Alberto Unia in un appuntamento aperto al pubblico, il parco subirà un imponente restyling.
Sarà necessaria una serie di interventi di grande rilievo. Si inizierà con lo smaltimento dei rifiuti esterni, delle piante infestanti e delle foglie. Si proseguirà con la rimozione e lo sgombero degli arredi in legno, ormai marci. Stesso discorso per i box dei servizi igienici, che saranno prontamente smantellati.
Si interverrà anche sulla pavimentazione, da rimettere totalmente a nuovo. Le passerelle in cemento armato dovranno invece essere messe a norma. Per non parlare delle recinzioni, attualmente malandate, che saranno abbattute. Consentiranno così ai disabili un transito più agevole per giungere in corso Casale.
Le operazioni riguarderanno anche le aree per bambini. L’area giochi sarà restaurata con la riparazione degli oggetti danneggiati e con la rimozione delle scritte e della sporcizia. Saranno inoltre rimosse le gabbie dei babbuini e delle otarie, da tempo fatiscenti.
La riqualificazione del Parco Michelotti privilegerà soprattutto la sicurezza. Saranno infatti riparate le tubature e dell’acqua e le fonti di illuminazione. A ciò si accompagneranno le opere murarie, che vedranno la chiusura degli edifici vicini all’ex area dell’Ippopotamo. Attualmente, questi ultimi risultano essere occupati abusivamente.
Potrebbe invece avere una nuova vita l’edificio che un tempo ospitava l’acquario-rettiliario. Date le sue dimensioni, potrebbe tornare utile per iniziative pubbliche.
Insomma, il Comune inizia a porre le basi per il rilancio del Parco Michelotti. Un progetto coraggioso, che restituirà ai torinesi un’area verde da troppo tempo abbandonata al suo destino.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here