Home Arte Mostra del Bronzino a Torino: tutto esaurito al Grattacielo Intesa Sanpaolo

Mostra del Bronzino a Torino: tutto esaurito al Grattacielo Intesa Sanpaolo

165
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Mostra del Bronzino a Torino, un successo l’esposizione del Grattacielo Intesa Sanpaolo: 12mila i visitatori accorsi

La mostra del Bronzino a Torino si è rivelata un successo.
L’opera esposta al Grattacielo Intesa Sanpaolo, chiamata “Madonna con il bambino, sant’Elisabetta e san Giovannino“, è stata presa in prestito dal Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli. La mostra tematica, aperta il 21 dicembre 2017 e terminata oggi, 8 gennaio 2018, ha richiamato a sé 12mila interessati.
Un numero impressionante: è stato registrato il tutto esaurito, il massimo dei partecipanti consentiti dal Grattacielo in base alle norme di sicurezza e alle condizioni stabilite dagli organizzatori. Soprattutto se si pensa che la partecipazione era possibile solo al pomeriggio e solo previa prenotazione obbligatoria.
Un risultato incoraggiante, che premia il Grattacielo per la sua capacità attrattiva.

Le altre mostre del Grattacielo e gli altri progetti culturali

Con la mostra del Bronzino a Torino, Intesa Sanpaolo ha raggiunto uno storico: le sue mostre hanno toccato quota 30mila partecipanti totali in tutto il 2017.
La prima opera richiesta e ottenuta dal Centro Arte, Cultura e Beni Storici di Intesa Sanpaolo è stata il “Ritratto del conte Antonio di Porcia” di Tiziano. Una creazione dal valore inestimabile, giunta in prestito ad aprile dalla Pinacoteca di Brera. A maggio, invece, toccò ai “Promessi Sposi cancellati» di Emilio Isgrò, disponibile nello stesso periodo di svolgimento del Salone del Libro.
Per quanto riguarda le prospettive future, Intesa Sanpaolo contribuirà all’apertura a marzo della mostra nazionale delle opere restaurate. Una manifestazione che si terrà alla Reggia di Venaria con il programma “Restituzioni“, dedicato al restauro di beni artistici e architettonici e finanziato ogni due anni dalla banca.
Insomma, altre sfide interessanti in ambito culturale attendono Intesa Sanpaolo, intenzionata più che mai a proseguire su questa strada. L’idea è quella di riproporre continuamente esposizioni di altissima qualità, per incrementare gradualmente il numero di turisti. Una scelta che potrebbe senz’altro dare ottimi risultati, vista la risposta dei torinesi e dei turisti alle iniziative precedenti.


Commenti

Correlato:  Sabato e domenica c'è la giornata europea del patrimonio: il Polo Reale è protagonista