Home Innovazione Nuova vita per l’area Tne di Mirafiori: arriva il Manufacturing Technology Center...

Nuova vita per l’area Tne di Mirafiori: arriva il Manufacturing Technology Center di Torino

5833
SHARE
Nuova vita per l'area Tne di Mirafiori: arriva il Manufacturing Technology Center di Torino
Nuova vita per l'area Tne di Mirafiori: arriva il Manufacturing Technology Center di Torino

L’area Tne di Mirafiori cambia pelle e si prepara a un cambiamento epocale: qui sorgerà il Manufacturing Technology Center di Torino

Tra le tante innovazioni tecnologiche di cui la città potrà usufruire nell’immediato futuro, rientra senza ombra di dubbio il Manifacturing Technology Center di Torino. Un colosso molto particolare, che si occuperà di riportare in auge il settore manifatturiero nel capoluogo piemontese.
Un progetto ambizioso, per il quale la Camera di Commercio, l’Unione Industriale, il Politecnico, l’Università, la Compagnia di San Paolo e la Fondazione Crt hanno già siglato un protocollo d’intesa per lo studio di fattibilità dell’opera.
Lo studio sarà condotto dalla società Equiter e durerà ben tre mesi. Sarà necessario capire tempi e costi di realizzazione, oltre al luogo in cui dovrà sorgere il complesso. La zona indicata come favorita è quella dell’area Tne di Mirafiori. Qui sarà possibile realizzare in maniera ottimale un centro di ricerca e un punto di confronto tra aziende e ricercatori.
Il progetto ha l’appoggio del Comune di Torino e della Regione Piemonte. Gli assessori di entrambe le amministrazioni si sono detti soddisfatti di questa nuova prospettiva, che deve recuperare il suo animo manifatturiero, gradualmente dimenticato negli ultimi anni.

Gli obiettivi del MTC

Il Manifacturing Technology Center di Torino avrà come obiettivo principale la formazione di professionisti abili nel settore manifatturiero. Professionisti che sappiano stare al passo con i tempi, in grado di muoversi agevolmente nel mondo dell’industria 4.0.
Sarà pertanto allestita, al suo interno, la Makers’ School, che dovrà fornire un percorso di istruzione per gli studenti. Questi ultimi dovranno diventare artigiani competenti nelle discipline di arte e tecnologia, attraverso una formazione triennale a contatto con realtà imprenditoriali di ogni genere.
Una iniziativa che affascina l’Università di Torino e il Politecnico. I vertici dei due atenei hanno già fatto sapere di essere disponibili a sviluppare un progetto in grado di attirare talenti brillanti, per trasformarli in valori aggiunti dell’economia torinese (e non solo).

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here