Home Articoli HP È nata Gedi News Network, la nuova società controllerà La Stampa e...

È nata Gedi News Network, la nuova società controllerà La Stampa e altre prestigiose testate

2446
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

È nata Gedi News Network: la società controllerà La Stampa e altre prestigiose testate come il Tirreno e il Secolo XIX

È nata ufficialmente Gedi News Network. Un nuovo, ambizioso e solido gruppo editoriale, in grado di tenere sotto controllo tantissimi quotidiani di gran prestigio.
Con la firma a Roma, in data 27 dicembre, dell’atto di fusione per incorporazione di Itedi e Finegil, GNN assume connotati da holding di settore. Sarà responsabile del coordinamento di La Stampa e Secolo XIX. Altre testate controllate da Gedi News Network saranno Il Tirreno per la Toscana, LaProvincia Pavese e la Gazzetta di Mantova per la Lombardia e la Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio e La Nuova Ferrara per l’Emilia-Romagna. GNN presenzia anche in Veneto con Il Mattino di Padova, La Nuova Venezia e Mestre, la Tribuna di Treviso e il Corriere delle Alpi. In Friuli Venezia Giulia controllerà il Messaggero Veneto e Il Piccolo. Infine, in Piemonte, oltre a La Stampa, sarà supervisore del trisettimanale La Sentinella del Canavese, di Ivrea.
La nuova GNN ha una struttura ben organizzata. Si distingue in Divisione Nord Ovest e in Divisione Toscana, Lombardia e Nord Est. La Divisione Nord Ovest ha come amministratore delegato Maurizio Scanavino, precedentemente direttore generale di Itedi. Invece, la Divisione Toscana, Lombardia e Nord Est è diretta dall’amministratore delegato Marco Moroni, che ha funzioni analoghe a quelle svolte in Finegil (dove era direttore generale).
Dunque, per La Stampa, si è concretizzato un passaggio di consegne epocale. Dopo essere stata parte dei possedimenti del patrimonio della Famiglia Agnelli, a partire dal 1926, entra ora a far parte di un nuovo importante gruppo. Una tappa fondamentale per uno dei simboli storici ed editoriali della nostra città.


Commenti

Correlato:  Torino, il centro torna ad ospitare Portici di Carta con la libreria a cielo aperto più lunga del mondo