Home Articoli HP A Torino il primo show di Luca Bono, l’illusionista che fa parlare...

A Torino il primo show di Luca Bono, l’illusionista che fa parlare la magia

740
SHARE

Fino al 7 gennaio, la Casa del Teatro Ragazzi, in corso Galileo Ferraris 266, a Torino, ospita Luca Bono con il suo primo one man show: L’illusionista, diretto da Arturo Brachetti, con le musiche originali di Alex Britti.

Venticinquenne, già Campione Italiano di Magia all’età di 17 anni, il giovane artista è considerato il talento magico più interessante della sua generazione. Dimenticate il classico mago con cilindro, bacchetta e frac, perché Luca Bono è soprattutto un ragazzo normale. Ex corridore di go-kart, in seguito a un incidente e incuriosito dal fratello maggiore Davide, si avvicina al mondo della magia.

Quasi inconsapevolmente, in pochissimi anni, passa dal sottoscala del Circolo Amici della Magia di Torino, alle grandi platee internazionali. Sabrina Iannece, l’assistente che da cinque anni lavora al fianco di Luca Bono, in questa occasione è co-protagonista.

Lo spettacolo è un mix equilibrato tra narrazione, arti magiche e illusionismo contemporaneo, con qualche prudente incursione nel mentalismo. Sabrina Iannece, l’assistente che da cinque anni lavora al fianco di Luca Bono, in questa occasione è co-protagonista.

L’Illusionista si avvale di filmati e proiezioni su grandi schermi  attraverso i quali il pubblico può rendersi conto che il close up e la prestidigitazione, sono tecniche di pura abilità e non consentono di celare trucchi.

Sul palcoscenico, dunque,  un artista, ma soprattutto un ragazzo, con  le sue paure, debolezze e la naturale riservatezza.  Il giovane talento ripercorre alcune tappe del proprio percorso umano e professionale attraverso nuove performance e pezzi storici del proprio repertorio magico.

Sabrina Iannece e Luca Bono (©Veronica Maniscalco)

Al momento sono già stati venduti 2000 biglietti e alcune repliche dello show risultano sold out, pertanto sono state aggiunte recite supplementari nelle serate da lunedì 1 a mercoledì 3 gennaio (ore 21), oltre alle pomeridiane già in calendario (ore 17).

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here