Home Articoli HP Torino, un nuovo metodo per combattere i virus è stato scoperto da...

Torino, un nuovo metodo per combattere i virus è stato scoperto da UniTo: saranno utilizzate particelle d’oro

2509
SHARE
Torino, un robot speciale al San Luigi per le operazioni riguardanti i reni
Torino, un robot speciale al San Luigi per le operazioni riguardanti i reni

Torino, un nuovo metodo per combattere i virus è stato scoperto dall’Università: saranno utilizzate particelle d’oro

A Torino, un nuovo metodo per combattere i virus è stato scoperto dall’Università.
Il Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche dell’Università di Torino e un gruppo di chimici e ingegneri dei materiali dell’Ecole Polytechnique Federale de Lausanne (Svizzera) hanno a lungo lavorato su una novità destinata a cambiare il modo di affrontare determinate patologie.
 
Virus e malattie come AIDS, Dengue, Herpes simplex, polmonite neonatale, Papillomavirus e il virus respiratorio sinciziale potranno essere sconfitte grazie a particolari nanoparticelle d’oro. Queste ultime saranno in grado di catturare i virus e, di conseguenza, di distruggerli con una pressione locale sulla particella virale.
 
Una metodologia che sarà accompagnata dalla produzione di farmaci adeguati, che dovranno essere utilizzati per questi fini. La ricerca completa, per tutti gli interessati, è stata pubblicata sulla rivista scientifica Nature Materials.
 
Intanto, i primi esperimenti in vitro sono stati portati avanti dagli scienziati e dai medici dell‘Ospedale San Luigi Gonzaga, che hanno avuto modo di testare le potenzialità di questo metodo. Tutte gli esperimenti in laboratorio hanno prodotto risultati soddisfacenti.

Le altre conquiste della ricerca torinese in ambito sanitario

Grazie a Torino, un nuovo metodo per combattere i virus è stato scoperto, e potrà essere applicato in ogni parte del mondo.
Una novità che va ad ampliare il numero di importanti scoperte in ambito sanitario avvenute nel capoluogo piemontese. È infatti notizia recente la scoperta di un metodo per combattere il cancro. Un modo di operare studiato a Candiolo e che presto sarà perfezionato.
Dunque, una serie di importanti traguardi per la nostra città, che continua ad affermarsi come leader nelle innovazioni nel settore sanitario, sia per quanto riguarda le strutture, sia per quanto riguarda la ricerca.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here