Home Articoli HP Un polo dello street food al Racconigi 51: da gennaio il bando...

Un polo dello street food al Racconigi 51: da gennaio il bando per trasformare l’ex mercato

2290
SHARE

Un polo dello street food al Racconigi 51: da gennaio il bando per trasformare l’ora ex mercato al coperto di corso Racconigi

La realizzazione di un polo dello street food al Racconigi 51 è una delle ipotesi per dare una nuova vita al mercato al coperto di corso Racconigi.
L’ipotesi, lanciata da Palazzo Civico, è quella di trasformare il complesso in un grande centro di attività enogastronomiche. I negozi e i banchi presenti fino a pochi giorni fa potranno essere riutilizzati come punti vendita ed espositori di prelibatezze del nostro territorio, come piatti tipici, vini ed eccellenze agricole.
Per avviare il procedimento di riconversione, il Comune di Torino deve indire al più presto un bando. I soggetti e gli enti che aspirano ad aggiudicarsi l’incarico dovranno redigere un progetto entro gennaio. Il primo mese dell’anno che sta per cominciare è infatti indicato come periodo ideale per far partire la gara d’appalto. Con molta probabilità, a farsi carico della trasformazione sarà una cooperativa. Costi e tempi di realizzazione dei lavori, al momento, non sono ancora noti.

Il destino di Racconigi 51 dopo i contrasti tra amministrazione comunale e commercianti

Il polo dello street food al Racconigi 51 potrà rappresentare la rinascita di questo angolo di città. Un’area, questa, al centro di numerose contese negli ultimi tempi.
Lo sgombero, avvenuto in questi giorni, ha privato l’ormai ex mercato delle ultime attività commerciali presenti. Una triste pagina del commercio locale che si è chiusa nel peggiore dei modi, dopo anni di tira e molla, richieste di abbandono dei locali, mancati pagamenti e altre diatribe.
Ora, con questo nuovo ambizioso progetto, la possibilità di veder risorgere nell’immediato questa struttura è concreta. Un cambiamento necessario per rivitalizzare quello che, da oltre quindici anni, è diventato un punto di riferimento per la zona in cui è situato.
(Foto tratta da Museo Torino)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here