Home Articoli HP Ponte dell’Immacolata, a Torino tutto esaurito per questi tre giorni: il 95%...

Ponte dell’Immacolata, a Torino tutto esaurito per questi tre giorni: il 95% delle camere già piene

851
SHARE
Torino, il 92% degli alberghi è pieno a Capodanno: bene anche i consumi
Torino, il 92% degli alberghi è pieno a Capodanno: bene anche i consumi
Tempo di lettura: 1 minuto

Ponte dell’Immacolata, a Torino boom di prenotazioni: il 95% delle camere d’albergo già prenotate per questi tre giorni

Questo ponte dell’Immacolata, a Torino, rappresenta una grande opportunità per la città per accogliere un gran numero di turisti, provenienti da ogni parte d‘Italia.
A sostegno di questa tesi troviamo le analisi di Federalberghi, che hanno lasciato intendere che questi tre giorni saranno molto proficui. Il 95% delle camere degli alberghi di Torino e provincia, infatti, risulta essere già occupato.
Un risultato soddisfacente, visto l’aumento del 10% rispetto al mese scorso. I numeri di novembre avevano lasciato un po’ a desiderare, poiché i dati hanno mostrato un andamento molto altalenante. Al contrario, dicembre sembra infondere molta fiducia negli operatori del settore. Soprattutto in vista di Natale e Capodanno, che determineranno il picco massimo di presenze in città.
Un clima di ottimismo, quello che si è venuto a creare negli ultimi periodi. Si spera che la chiusura di questo 2017 il trampolino di lancio di un 2018 ricco di grandi appuntamenti.

I motivi di questo successo

Oltre che per il ponte dell’Immacolata, a Torino sono in arrivo tantissimi visitatori anche per altri eventi di enorme portata.
In questo senso, giocano un ruolo di fondamentale importanza gli eventi sportivi. Questo fine settimana, precisamente sabato 9 dicembre, ci sarà Juventus-Inter. Il match, dal forte fascino e dal grande richiamo a livello nazionale, attirerà in città migliaia di tifosi di entrambe le squadre. Una gara tanto attesa, che quest’anno sarà molto importante per la corsa allo scudetto.
Non ci sono però solo gli eventi sportivi a fare da traino a questo exploit. Hanno inciso molto anche i musei, aperti straordinariamente in questi tre giorni con orari prolungati. L’offerta di mostre e manifestazioni è molto varia, e può richiamare l’attenzione di appassionati e turisti provenienti da tutta Italia e dall’estero.
Dunque, il grande successo del ponte dell’Immacolata, a Torino, è dovuto a più fattori. Si tratta di un assaggio delle festività natalizie, che si avvicinano sempre di più.


Commenti

Correlato:  Natale, la GDF dona 12mila capi alla Piccola Casa della Divina Provvidenza di Torino
SHARE