Home Articoli HP Piemonte, la nuova stagione sciistica è alle porte: tutto pronto per il...

Piemonte, la nuova stagione sciistica è alle porte: tutto pronto per il ponte dell’Immacolata

324
SHARE
Vini di montagna,grappe e Ice Wine questa sera protagonisti a Sestriere.
Vini di montagna,grappe e Ice Wine questa sera protagonisti a Sestriere.

In Piemonte, la nuova stagione sciistica sta per iniziare: le piste da Sestriere ad Ala di Stura apriranno per il ponte dell’Immacolata

Con l’arrivo della neve, in Piemontela nuova stagione sciistica sta per ripartire.
Martedì 5 dicembre il comprensorio Vialattea ha ufficializzato il programma dell’inaugurazione, che coinciderà con il ponte dell’Immacolata.
In occasione dello Snow Break si attendono un migliaio di giovani universitari provenienti da tutta Italia per trascorrere 3 giorni all’insegna della festa e degli sci.
L’offerta migliore sarà quella di Sestriere. Infatti, entreranno in funzione il Cit Roc, i due baby e i due jolly, la Trebials e la Nube d’Argento. Le discese affacciate sul paese saranno quasi tutte aperte, mentre in Banchetta si scierà nella parte bassa.
Sestriere il giornaliero costerà 25 euro come a Sauze. Qui saranno disponibili le seggiovie Sportinia, compreso il tappeto, e Rocce Nere.
Il costo del biglietto scende a 20 euro a Sansicario, dice saranno attivi gli impianti Baby e Sellette. Il giornaliero costerà 20 euro anche a Claviere, dove saranno disponibili gli impianti la Coche, la Serra Granet e il tappeto per principianti.
I collegamenti che permettono di raggiungere le altre località (Pragelato, Claviere, Sauze, Sestriere, Sansicario e Cesana) con gli sci ai piedi sono ancora chiusi.
Nei prossimi giorni verrà definito il piano delle aperture feriali degli impianti dall’11 al 15 dicembre. Il calendario potrà essere consultato sul sito www.vialattea.it. Sempre a questo indirizzo web ci si potrà registrare per evitare code alle casse, mentre per acquistare online occorre aver ritirato la tessera su cui viene caricato lo skipass.
Sestriere è stata installata una biglietteria automatica attiva 24 ore su 24.
Bardonecchia il prezzo dello skipass giornaliero è di 20 euro. Nella località più amata dai cultori della neve, saranno disponibili solo gli impianti Colomion e Melezet. Qui si attende la vera inaugurazione, ovvero quella dello Jafferau rinnovato. Stanno per essere completati i lavori per la nuova seggiovia a 6 posti. In soli 5 minuti, gli sciatori potranno raggiungere Punta Plateau partendo dallo sbarco della cabinovia. Il 20 dicembre si dovranno concludere gli ultimi collaudi.
Nelle valli di Lanzo, invece, la seggiovia di Ala di Sturanon è stata ancora testata. Molto probabilmente, per la sua apertura bisognerà attendere le feste natalizie.
Al Pian Benot il programma stagionale inizierà puntuale venerdì 8 dicembre. Qui saranno attivi due baby e un tapis roulant e il giornaliero costerà 15 euro.
L’unica località che aprirà gli impianti in anticipo, cioè giovedì 7 dicembre, sarà Prali. Il piccolo comprensorio della Val Germanasca arriverà le due seggiovie biposto e i due skilift, mentre il baby Ghigosarà operativo a partire da venerdì 8 dicembre.
Grazie all’applicazione della tariffa feriale, giovedì 7 dicembre, lo skipass giornaliero costerà 18 euro, mentre da venerdì 8 a domenica 10, il prezzo salirà a 22 euro.
Dunque, per la gioia degli amanti della neve e dello sci, in Piemonte, la nuova stagione sciistica è alle porte.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here