Home Articoli HP Torino, il ponte tra corso Matteotti e via Cavalli sarà inaugurato a...

Torino, il ponte tra corso Matteotti e via Cavalli sarà inaugurato a marzo 2018

6532
SHARE
Viale della Spina: apre oggi il tratto di corso Inghilterra vicino Porta Susa [fonte ansa.it]
Viale della Spina: apre oggi il tratto di corso Inghilterra vicino Porta Susa [fonte ansa.it]

Torino, il ponte tra corso Matteotti e via Cavalli sarà inaugurato a marzo 2018: ottima notizia per gli automobilisti torinesi

A Torino, il ponte tra corso Matteotti e via Cavalli sarà inaugurato a breve.
L’opera, che era già da tempo nei programmi del Comune, collegherà le due strade tra la Circoscrizione 1 e la Circoscrizione 3. Richiederà ancora altri tre mesi di lavori: il tutto dovrà essere consegnato entro il mese di marzo 2018. Alla fine delle operazioni sarà possibile vedere esclusivamente la parte superficiale del ponte. Il resto dell’opera, infatti, sarà interrato.
Al momento, i lavori sono in una buona fase di avanzamento. Stanno per essere montate le travi in acciaio e, entro fine mese, si procederà con il completamento dell’impalcato. I dettagli saranno curati attentamente nei successivi 90 giorni. Per esempio, dovranno essere tracciate le piste ciclabili ai lati delle carreggiate: una sarà bidirezionale, l’altra monodirezionale. Inoltre, nuovi impianti semaforici dovranno essere realizzati agli incroci con corso Inghilterra e corso Bolzano.
Si tratta di una delle modifiche della viabilità più importanti del periodo recente. Sarà un ottimo strumento per scavalcare il Passante, che ha diviso da sempre le due zone interessate dai lavori. E saranno gli automobilisti a beneficiare maggiormente di questo nuovo elemento dell’urbanistica. Sarà infatti alleggerito enormemente il traffico nell’area che circonda Porta Susa. Le code e gli ingorghi tra corso Vittorio Emanuele II e corso Inghilterra saranno meno densi.
A Torino, il ponte tra corso Matteotti e via Cavalli sarà intitolato molto probabilmente all‘Unione Europea. La richiesta è arrivata direttamente dai rappresentanti delle Circoscrizioni, che hanno esplicitato la propria volontà.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here