Home Articoli HP Opere pubbliche, a Torino un piano triennale per diversi interventi sul territorio

Opere pubbliche, a Torino un piano triennale per diversi interventi sul territorio

223
SHARE
Come arrivare a Milano, strade e mezzi per i visitatori di Expo 2015
Come arrivare a Milano, strade e mezzi per i visitatori di Expo 2015
Tempo di lettura: 1 minuto

Opere pubbliche, a Torino pronto un piano dal 2017 al 2019 per intervenire sulle zone che necessitano di migliorie

Le opere pubbliche, a Torino, sembrano essere una delle priorità per gli anni a venire. Sono tanti i punti della città che necessitano di interventi concreti.
Nella quarta variazione del Bilancio di previsione 2017 sono stati presentati e illustrati i lavori previsti dalla Variazione al DUP (Documento Unico di Programmazione). Lavori approvati dal Consiglio Metropolitana di Torino. Una serie di grandi opere di riqualificazione, da realizzare (e in parte già avviate) nel triennio 2017-2019.
Nello specifico, si è parlato delle opere di assestamento della Strada Provinciale 47 della Val Soana, nell’abitato di Pont Canavese. L’opera, che inizialmente doveva costare 250mila euro, ha subito un’integrazione di spesa di 150mila euro. Saranno dunque impiegati 400mila euro in totale.
La manutenzione straordinaria sulle strade dei Servizi Viabilità 1, 2 e 3 riceverà un incentivo ancora più corposo. La spesa iniziale era di 600mila euro. Con le modifiche, è stata inserita un’integrazione di spesa di 500mila euro. Servirà dunque una cifra totale di 1 milione e 100mila euro.
Per il completamento del lotto 2 della Variante di Borgaretto alla Strada Provinciale 143 occorreranno invece 2 milioni di euro. Un investimento strategico per la Stupinigi e per permettere di raggiungere più agevolmente la Palazzina di Caccia.
Lq segnaletica orizzontale sulle strade dei Servizi Viabilità 1, 2 e 3 comporterà invece un esborso di 200mila euro per ciascuno tutti e tre i servizi.
In arrivo anche 150mila euro per adeguare l’intersezione con la strada provinciale 87 in località Cascina Vittoria a Bosconero.
Importante opera di sicurezza sarà anche  il risanamento conservativo delle facciate del Liceo Classico d’Azeglio di via Parini 8 a Torino. Serviranno, in questo caso, 800mila euro.
Infine, la manutenzione e le riparazioni del manto stradale delle Strade Provinciali di competenza dei Servizi Viabilità 1, 2 e 3 saranno finanziate con 400mila euro per ogni servizio.
Dunque, le opere pubbliche, a Torino, sono più che mai necessarie per determinati angoli della città. Una serie di importanti modifiche che porteranno sicuramente miglioramenti dove sarà opportuno.


Commenti

Correlato:  Terremoto in provincia di Torino durante questa notte
SHARE