Home Cinema Aiace 1968-2018: 50 anni di cinema d’essai a Torino

Aiace 1968-2018: 50 anni di cinema d’essai a Torino

20
SHARE

Nella stagione cinematografica 2017/2018 AIACE Torino festeggia 50 anni un compleanno importante, celebrato attraverso tre iniziative in partenza nell’autunno.

Nel 1962, sulle orme del Cinemas D’Art et D’Essai nato in Francia, arriva in Italia AIACE Associazione Italiana Amici Cinema d’Essai. Pochi anni dopo, nel 1968, AIACE arriva anche a Torino grazie ad alcuni amanti del cinema sabaudi capitanati da Federico Peiretti che coinvolge Gianni Pilone gestore del Cinema Centrale.
Il film Fuochi nella pianura, di Kon Ichikawa, inaugura l’associazione e la sala di via Carlo Alberto diventa da allora uno dei punti di riferimento della vita cinematografica cittadina.

Cinema Centrale (Foto: Antonio Oberto)

L’universo del cinema e dei media è completamente cambiato rispetto alla fine degli anni Sessanta: l’avvento del digitale, della rete, delle pay-tv, di YouTube e Netfilx, infatti, sta trasformando radicalmente produzione, distribuzione e consumo del cinema

Il nuovo direttivo, presieduto da Giulia Carluccio si è assunto l’impegno di rinnovare l’AIACE nel confronto costante con un universo mediologico in continua evoluzione: si tratta della sfida più complessa che l’associazione si trova ad affrontare dalla sua nascita.

Queste linee di indirizzo si concretizzeranno nel progetto 1968/2018: Buon compleanno AIACE!, che si articola in tre iniziative che partiranno dall’autunno 2017:

Transmission, a cura di Alberto Campo,  giornalista musicale e conduttore radiofonico  è la nuova iniziativa che AIACE ha deciso di proporre una domenica al mese, dalle 18 alle 20, da ottobre ad aprile presso il Magazzino sul Po, ai Murazzi: sorseggiando l’aperitivo, davanti a un grande schermo, il pubblico verrà coinvolto in un momento collettivo di viaggio consapevole nel cinema e nella musica.

Il videogioco su grande schermo: quattro serate durante le quali gameplayer-relatori giocheranno sul grande schermo a un videogioco, commentandone il design, le caratteristiche, le peculiarità e la storia. Una lezione/spettacolo in cui i due sfidanti offriranno uno sguardo circostanziato sulla rilevanza culturale del videogioco. Le serate saranno dedicate a quattro giochi di grandissimo successo ritenuti essenziali nell’evoluzione del medium, in un excursus storico e tematico.
L’obiettivo dell’iniziativa è duplice: da un lato portare davanti al grande schermo i nativi digitali; dall’altro, far scoprire agli appassionati del cinema tradizionale le enormi potenzialità filmiche del videogioco.

10 film per 50 anni d’essai: per festeggiare il proprio compleanno, AIACE riproporrà i dieci film che in questi anni hanno fatto la storia culturale dell’associazione. Una festa che sarà anche una preziosa occasione per rivedere i classici con occhi nuovi, per riscoprire film dimenticati e per rilanciare il senso di appartenenza a una comunità di spettatori.
Le proiezioni saranno gratuite per tutti i tesserati AIACE 2018… perché i compleanni si festeggiano con gli amici!

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here