Home Articoli HP Ristoranti stellati della Guida Michelin 2018, Torino e il Piemonte al top...

Ristoranti stellati della Guida Michelin 2018, Torino e il Piemonte al top nella classifica nazionale

8579
SHARE
Forbes scova il Paperone di Torino
Forbes scova il Paperone di Torino

Ristoranti stellati della Guida Michelin 2018, Torino e il Piemonte ai vertici della graduatoria: secondo posto nella classifica nazionale generale

Nella nuova classifica dei ristoranti stellati della Guida Michelin 2018, Torino e il Piemonte hanno diversi motivi per sorridere. La nostra regione e il capoluogo hanno mostrato ottimi segnali di miglioramento nel settore culinario. Un settore già di per sé in crescita, visti i risultati ottenuti con altre premiazioni di prestigiosi recensori.
Il Piemonte si è piazzato al secondo posto nella classifica generale nazionale. Sono stati ben 41 le attività in grado di ottenere la stella. Uno solo, però, ha avuto le tre stelle, mentre ci sono stati quattro locali da due stelle e 35 locali da una stella.
Subito alle spalle del Piemonte si piazza la Campania con 40 ristoranti stellati. Nessuno di questi, però, ha ottenuto il riconoscimento massimo. Meglio di noi ha fatto solo la Lombardia, con 63 ristoranti stellati, che può vantare addirittura tre stelle.
Nella nostra regione il primato va a Cuneo, che ha portato 17 ristoranti nella classifica. Seguono Torino con 9 locali e Novara con 4.
C’è stata anche l’assegnazione dei 258 Bib Gourmand Michelin 2018. Si tratta dei ristoranti che presentano il miglior rapporto qualità prezzo. Anche qui secondo posto per il Piemonte, con 29 ristoranti, alle spalle dell’Emilia Romagna, che vince con 33 locali. Qui è Torino la città più attrezzata della regione, con 10 ristoranti. Seguono Cuneo (9) e Alessandria (5).

I ristoranti stellati del nostro territorio

Dunque, con la classifica dei ristoranti stellati della Guida Michelin 2018, Torino e il Piemonte sono degnamente rappresentati. Ma andiamo a vedere quali sono i locali selezionati e quante stelle hanno ottenuto.
L’unico dei 40 locali stellati in grado di ricevere tre stelle è stato il Ristorante Piazza Duomo di Alba.
Con due stelle troviamo Antica Corona Reale (Cervere, Cuneo), Villa Crespi (Orta San Giulio, Novara), Al Sorriso (Soriso, Novara) e Piccolo Lago (Verbania).
I ristoranti con una stella sono tantissimi. A Torino e provincia ci sono Vintage 1977 (Torino), Del Cambio (Torino), Casa Vicina Eataly Lingotto (Torino), Magorabin (Torino), Combal.zero (Rivoli, Torino), Dolce Stil Novo alla Reggia (Venaria Reale, Torino), Gardenia (Caluso, Torino), La Credenza (San Maurizio Canavese, Torino) e Zappatori (Pinerolo, Torino).
A Cuneo ci sono Larossa (Alba, Cuneo), Osteria Arborina (La Morra, Cuneo), Locanda del Pilone (Alba, Cuneo), Villa d’Amelia (Benevello, Cuneo), All’Enoteca (Canale, Cuneo), Guido (Serralunga d’Alba, Cuneo), Marc Lanteri al Castello (Grinzane Cavour, Cuneo), Da Francesco (Cherasco, Cuneo), La Madernassa (Castelrotto, Guarene, Cuneo), 21.9 (Piobesi d’Alba, Cuneo), Massimo Camia (La Morra, Cuneo), La Rei (Serralunga d’Alba, Cuneo), La Ciau del Tornavento (Treiso, Cuneo), Il Ristorante di Guido da Costigliole (Santo Stefano Belbo, Cuneo) e Il Centro (Priocca d’Alba, Cuneo).
A Biella c’è solo Il Patio (Pollone, Biella). Il Portale (Verbania) e Cinzia Christian e Manuel (Vercelli) rappresentano da sole le rispettive province.
Ad Alessandria troviamo La Fermata (Spinetta Marengo, Alessandria), I Due Buoi (Alessandria), I Caffè (Acqui Terme, Alessandria).
A Novara ci sono Pascia (Invorio, Novara), Tantris (Novara) e Locanda di Orta (Orta San Giulio, Novara).
Infine, ad Asti troviamo Ca’ Vittoria (Tigliole, Asti), San Marco (Canelli, Asti) e Il Cascinale Nuovo (Isola D’asti, Asti).
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here