Home Cronaca di Torino Musei, a Torino un progetto per far avvicinare i più piccoli alla...

Musei, a Torino un progetto per far avvicinare i più piccoli alla cultura

602
SHARE
Meteo Torino: inizia una settimana di sole temperature gradevoli
Meteo Torino: inizia una settimana di sole temperature gradevoli

Musei, a Torino una splendida iniziativa per avvicinare i bambini alla cultura: “Nati con la Cultura”

I progetti legati ai musei, a Torino, sono davvero tantissimi. Uno dei più particolari e innovativi è “Nati con la Cultura“, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo.
L’iniziativa, lanciata da Fondazione Medicina a Misura di Donna nell’Ospedale Sant’Anna, sta coinvolgendo numerose strutture. Queste ultime devono essere accoglienti nei confronti dei bambini, che possono frequentare i musei gratuitamente per il loro primo anno di vita.
Un’opportunità unica, per bambini e famiglie, che possono apprezzare le bellezze offerte dal nostro territorio. Un progetto avviato per uno scopo ben preciso: fare sì che i piccoli leghino i loro primi ricordi a particolari esperienze. L’arte, in questo senso, aiuta molto i nuovi nati. Ciò che viene appreso nei primi mille giorni di vita è fondamentale, e i musei possono essere una componente fondamentale in questa prima fase dell’esistenza.
Ai musei, bimbi e genitori possono accedere grazie al Passaporto Culturale. Un allegato che viene distribuito gratuitamente nell‘Ospedale Sant’Anna, e che viene inserito nel kit della Salute. Coloro che nascono in altri ospedali possono beneficiarne se i genitori scaricano il documento dal sito www.naticonlacultura.it.
Al momento, i musei in cui è possibile accedere con questa speciale iniziativa sono La Venaria Reale, Museo del Cinema, il Museo dell’Automobile, Palazzo Madama, il Museo del Risorgimento, la Galleria d’arte moderna, il Museo Egizio, Borgo Medievale, Palazzina di Caccia di Stupinigi, il Museo d’arte orientale, Camera, Mef, Museo della scuola – Palazzo Barolo, Pav, Accademia, il planetario di Pino Torinese Infini.To e il Castello di Rivoli.
Dunque, i musei, a Torino, sono sempre più a misura di bambino e di famiglia. Una nobile iniziativa, che potrà essere presto estesa ad altre realtà cittadine.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here