Home Articoli HP In arrivo un nuovo Lidl in via Bologna a Torino: il Comune...

In arrivo un nuovo Lidl in via Bologna a Torino: il Comune incassa 700mila euro

3751
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Sta per aprire un nuovo Lidl in via Bologna a Torino: sarà spostato quello già esistente di via Ponchielli, nelle casse del Comune 700mila euro

È in arrivo un nuovo Lidl in via Bologna a Torino.
Il noto marchio di discount si appresta ad aprire un nuovo punto vendita nell’area compresa tra via Bologna, via Pacini, via Quittengo e via Ristori. Lo store potrà contare su una superficie di circa 1300 metri quadrati. Un grande negozio, da gestire tra spazio espositivo e logistico.
 
Nello specifico, sarà trasferito il Lidl già esistente di via Ponchielli 16. Uno spostamento dovuto alla nuova possibilità che si è venuta a creare. Dunque, non ci sarà la sovrapposizione di più negozi dello stesso marchio in un’area ridotta.
Per fare spazio al nuovo Lidl, sarà abbattuto l’edificio che ospitava la ditta “Gruppo Boldino“. Sorgerà un altro palazzo, il cui piano terreno sarà interessato dalla costruzione di 77 posti auto. Nella parte non toccata dai lavori di costruzione saranno realizzati invece 39 parcheggi, utilizzabili dal supermercato.
La decisione di portare un nuovo Lidl in via Bologna a Torino era nell’aria già da tempo. Da questa scelta, il Comune avrà modo di guadagnare molto, sia in termini economici che territoriali. Palazzo Civico incasserà una somma vicina ai 700mila euro dalle operazioni legate a questa operazione. La cifra servirà a coprire gli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione. Inoltre, la catena tedesca di discount si assumerà la responsabilità di adeguare la zona circostante con restauri e migliorie. Insomma, una serie di lavori che torneranno utili a Comune e Circoscrizione 6, senza che queste due spendano qualcosa.


Commenti

Correlato:  Torino con 12 grattacieli nel 2030: in Comune il progetto di un architetto innovatore
SHARE