Home Articoli HP Torino, l’Orient Express torna in vita con una serie di aperitivi di...

Torino, l’Orient Express torna in vita con una serie di aperitivi di lusso

28100
SHARE

Torino, l’Orient Express torna in vita grazie a una serie di aperitivi di lusso: appuntamento il mercoledì e il giovedì a Pino Torinese

A Torino, l’Orient Express torna in vita e lo fa grazie a una particolare iniziativa culinaria.
Da mercoledì 15 novembre a giovedì 14 dicembre, il ristorante La Cloche 1967, situato in strada traforo del Pino 106, proporrà aperitivi dedicati al famoso e storico treno. Ogni mercoledì e giovedì, nel ristorante sarà possibile immergersi nella suggestiva atmosfera dell’Orient Express.
L’ambiente circostante presenterà fedelmente le stesse caratteristiche degli interni del treno. Treno che ha percorso tutta l’Europa dal 1883 al 1977, anno in cui ha deciso di cessare la sua attività a causa della concorrenza degli aerei. L’anno di chiusura definitiva del servizio è stato il 2009. Un addio nemmeno troppo lontano nel tempo.
Gli aperitivi in questione ripercorreranno diverse tappe e fermate del treno. Saranno rappresentate molte delle città in cui l’Orient Express si fermava. Sarà possibile apprezzare, oltre ai piatti tipici della cucina piemontese, anche le golosità offerte dalle città selezionate. Non mancherà nemmeno il Vermouth, liquore tipico della tradizione nostrana.
Nello specifico, le tappe saranno “Londra” (mercoledì 15 e giovedì 16 novembre), “Parigi” (mercoledì 22 e giovedì 23 novembre), “Bucarest” (mercoledì 29 e giovedì 30 novembre) e “Atene” (mercoledì 6 dicembre). Tutti gli aperitivi inizieranno alle ore 19:00.
Dunque, a Torino, l’Orient Express sarà riprodotto in maniera molto realistica. Chiunque deciderà di prendere parte all’evento potrà gustare prelibatezze di altissimo livello, abbinate a un ambiente suggestivo.
Tutti coloro che desiderano maggiori informazioni e intendono prenotare per una delle tappe devono consultare il sito https://www.lacloche1967.it.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here