Home Articoli HP Inizia la divisione dell’Oftalmico di Torino: in via Juvarra resterà un ambulatorio

Inizia la divisione dell’Oftalmico di Torino: in via Juvarra resterà un ambulatorio

1483
SHARE
L'Oftalmico trasloca alle Molinette e al San Giovanni Bosco

L’Oftalmico di Torino intraprende finalmente la fase di divisione dei suoi servizi tra le Molinette e il San Giovanni Bosco: in via Juvarra spazio solo a un ambulatorio

L’Oftalmico di Torino intraprende finalmente la fase di divisione dei suoi servizi. Come anticipato da tempo, la struttura di via Juvarra vedrà un drastico taglio delle sue funzioni.
Entro pochi mesi, molte delle attività che si svolgevano in centro saranno dislocate tra le Molinette e l’ospedale San Giovanni Bosco. Entro la fine del 2017, in via Cherasco, ci sarà l’apertura di un nuovo pronto soccorso oftalmico, attivo sette giorni su sette, 24 ore su 24. Sorgerà presso l’Azienda ospedaliera universitaria della Città della Salute.
Come ribadito più volte dalla Regione, il procedimento avviato è necessario per più motivi. Innanzitutto, viene rispettato il piano di rientro di costi e debiti iniziato nel 2010 e terminato nel 2016. Inoltre, viene data la possibilità di usufruire di questi servizi in diverse zone della città. Vengono diversificate le operazioni e, di conseguenza, le liste di attesa si restringono.
Dunque, l’Oftalmico di Torino non chiuderà, come temuto da cittadini e schieramenti politici di diverse fazioni. Manifestazioni e proteste hanno fatto sì che si prevalesse la decisione meno drastica. In via Juvarra rimarrà comunque un grande ambulatorio, con la conservazione di diverse attività già presenti e l’introduzione di nuove. Ci sarà spazio per la chirurgia ambulatoriale per la cura della cataratta e un percorso per gli ipovedenti. Ci sarà inoltre un ambulatorio diurno per pazienti che non devono sottoporsi a operazioni urgenti o di emergenza.
Dunque, la struttura di via Juvarra rimarrà comunque una soluzione in più per la sanità locale piemontese e per i pazienti bisognosi. Un giusto riconoscimento per una struttura che ha sempre rappresentato un punto di riferimento nel suo ambito.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here