Home Articoli HP Torino, l’Energy Center sarà affidato al Politecnico: un progetto da 20 milioni...

Torino, l’Energy Center sarà affidato al Politecnico: un progetto da 20 milioni di euro

357
SHARE

Torino, l’Energy Center sarà affidato al Politecnico: un progetto innovativo e invitante

A Torino, l’Energy Center è uno dei progetti più attesi e innovativi. Questa novità sarà affidata al Politecnico, che lo avrà in gestione dal Comune con il diritto di superficie.
Una immensa struttura di 5mila metri quadrati, che sarà utilizzata per tutto ciò che riguarda la tecnologia e l’energia. Qui sarà possibile effettuare studi e ricerche in questi campi, per portare innovazioni e nuovi sistemi di produzione e impiego dell’energia. E non solo: troveranno spazio diverse imprese in ambito energetico, interessate a investire in questo gioiello.
Il costo dell’impianto è di 20 milioni di euro. Ben 15 milioni sono stati messi a disposizione dalla Regione Piemonte, che ha potuto attingere dai fondi europei. Altri 4 milioni sono stati forniti dalla Compagnia di San Paolo, mentre un milione di euro provengono dalla fondazione Crt.

Energy Center: un progetto che affonda le sue radici nella giunta Chiamparino

A Torino, l’Energy Center era già stato studiato dalle precedenti amministrazioni comunali. Si parla di un progetto della giunta Chiamparino, che aveva in mente un simile polo di sviluppo nel campo tecnologico ed energetico.
L’Energy Center è una di quelle innovazioni a cui tutti possono guardare con fiducia e ottimismo. La soddisfazione non è emersa solo dalle parole del Presidente della Regione, Sergio Chiamparino, ma anche da Palazzo Civico. Un progetto che mette tutti d’accordo sulle immense potenzialità da sfruttare.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here