Home Arte 4 novembre 1838: a Torino viene inaugurato “El caval ed Bronz”

4 novembre 1838: a Torino viene inaugurato “El caval ed Bronz”

434
SHARE
Meteo, a Torino arriva il sole. Temperature fino a 19 gradi
Meteo, a Torino arriva il sole. Temperature fino a 19 gradi

4 novembre 1838: a Torino viene inaugurato “El caval ed Bronz”, il monumento dedicato a Emanuele Filiberto

Il 4 novembre rappresenta una data storica per Torino: veniva inaugurato, nel 1838, “El caval ed Bronz“.
Circa 180 anni fa, in una piazza San Carlo stracolma di torinesi, veniva ufficialmente mostrato al pubblico questo monumento. La statua, intitolata a Emanuele Filiberto, rappresenta un omaggio per aver vinto la battaglia di San Quintino contro i francesi. Sul basamento, infatti, vi è rappresentata una scena del confronto bellico a cui il sovrano sabaudo ha preso parte vittoriosamente.
El caval ed Bronz” fu realizzato da CarloMarocchetti.
Un artista straordinario che, negli anni, si guadagnò anche la nomina di barone da parte dei Reali. Realizzò questo capolavoro in collaborazione con le fonderie francesi Soyer e Ingè.
Dopo essere stata esposta nei cortili del Louvre, la statua fu smontata e inscatolata. Dopodiché giunse a Torino. Qui fu esposta e inaugurata nel giorno di San Carlo Borromeo, santo a cui è intitolata piazza San Carlo. Una serie di coincidenze non casuali, che si accompagnavano anche all’onomastico del Re, Carlo Alberto. E, proprio per quest’ultimo, Marocchetti realizzò un’altra scultura, nel 1861.
Dunque, Torino celebra oggi l’anniversario dell’inaugurazione di uno dei suoi simboli più importanti. Un bellissimo esempio di scultura equestre, nonché un ricordo di una gloriosa pagina di storia piemontese.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here