Home Ambiente Torino, il blocco al traffico salta a causa degli incendi: smog oltre...

Torino, il blocco al traffico salta a causa degli incendi: smog oltre il limite, ma niente stop ai diesel

799
SHARE
Un'auto tira l'altra. La Torino automobilistica dei record negativi
Un'auto tira l'altra. La Torino automobilistica dei record negativi

Torino,il blocco al traffico non ci sarà: superati i dieci giorni consecutivi di sforamento delle emissioni di Pm10, ma si tiene conto degli incendi

A Torino, il blocco al traffico non sarà imposto un’altra volta.
Nel capoluogo piemontese, le rilevazioni dell’Arpa hanno mostrato come i livelli di emissione di Pm10 siano stati ancora una volta oltrepassati. Per dieci giorni di fila, sono stati rilasciati più di 50 microgrammi per metro cubo. È scattato dunque il cosiddetto “semaforo rosso”, che prevede lo stop ai veicoli diesel fino alla categoria Euro 4.
A evitare che questo provvedimento venisse applicato per l’ennesima volta ci ha pensato la Regione, che si è accordata per non adottare queste misure. Il motivo principale è la situazione degli incendi, che stanno distruggendo ettari di boschi torinesi e cuneesi. Nel mentre, le fiamme emettono fumi e sostanze inquinanti. La presenza dei roghi rappresenta dunque una attenuante, che impedisce di pensare ai veicoli come prima causa dell’inquinamento.
Per Torino, il blocco al traffico sarebbe stato forse la misura meno necessaria per contrastare questa situazione. Si spera nelle previsioni del tempo, che indicano la possibilità di pioggia nel week end. In particolare, la giornata di domenica dovrebbe vedere l’arrivo di precipitazioni, sebbene non troppo potenti. Rappresenterebbero comunque un piccolo toccasana per la qualità dell’aria torinese e piemontese in generale.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here