Home Ambiente Classifica Ecosistema Urbano 2017, Torino è all’81° posto

Classifica Ecosistema Urbano 2017, Torino è all’81° posto

470
SHARE
Torino sull'Huffpost: esempio di città storica-culturale-industriale
Torino sull'Huffpost: esempio di città storica-culturale-industriale
Tempo di lettura: 1 minuto

Classifica Ecosistema Urbano 2017, Torino fa registrare luci e ombre: male la qualità dell’aria, bene il trasporto pubblico

Secondo la Classifica Ecosistema Urbano 2017, Torino pare avere ancora molte luci e molte ombre. Il capoluogo piemontese presenta diversi punti su cui lavorare e altri di cui può andare fiero.
La speciale graduatoria, giunta alla sua 24esima edizione, è realizzata da Legambiente e Ambiente Italia con la collaborazione editoriale del Sole 24 Ore. Ha lo scopo di mostrare la situazione ambientale delle città italiane in tutti i suoi aspetti (aria, acqua, ambiente urbano, energie rinnovabili, mobilità, rifiuti e altri dieci indicatori). Nella fattispecie, la città della Mole si è piazzata all’ottantunesimo posto. Un risultato non proprio edificante, dovuto a tantissimi fattori. Al primo posto troviamo Mantova, seguita da Trento, Bolzano e Parma. Tutte realtà che vivono una situazione nettamente diversa rispetto alla nostra.
Anche con la constatazione della Classifica Ecosistema Urbano 2017, Torino si conferma in una situazione preoccupante dal punto di vista della qualità dell’aria. È al 94esimo posto in questo settore. Ed è al 94esimo posto anche per quanto riguarda la depurazione dell’acqua. È 91esima per quanto riguarda lo spreco dell’acqua: dato decisamente allarmante, con 196 litri d’acqua pro capite consumati ogni giorno. Cattive notizie anche per la motorizzazione, dato che ci piazziamo al 91esimo posto anche qui. Ci sono 63 macchine ogni 100 abitanti: una tendenza che non favorisce la diminuzione dei consumi e dell’inquinamento.
Le buone notizie arrivano dal trasporto pubblico. Siamo al sesto posto in Italia per numero di passeggeri trasportati tra metropolitana, pullman, tram e treni. Torino è 21esima per presenza e utilizzo di aree pedonali, mentre è 48esima sia per la presenza di alberi che per la presenza delle piste ciclabili. È infine 38esima per la produzione di rifiuti, per un totale di 492 kg pro capite per ogni anno. Un dato decisamente incoraggiante.
Dunque, la situazione fotografata dalla Classifica Ecosistema Urbano 2017 rappresenta perfettamente la realtà torinese. Una realtà che sta cercando di uscire dallo status di città inquinata per diventare sempre più green, attraverso politiche e decisioni a favore dell’ambiente.


Commenti

Correlato:  Giovedì 6 luglio sciopero Gtt