Home Articoli HP Torino, la linea 2 della metropolitana incontra altre difficoltà: un ricorso fa...

Torino, la linea 2 della metropolitana incontra altre difficoltà: un ricorso fa slittare l’inizio dei lavori

2990
SHARE

Torino, la linea 2 della metropolitana incontra altre difficoltà: un ricorso ne mette in discussione la realizzazione

A Torino, la linea 2 della metropolitana sembra proprio non un progetto destinato a rimanere pura teoria. Questa volta, a complicare il procedimento è un ricorso.
È notizia di queste ore la richiesta da parte di Geodata Engineering (società arrivata terza alla gara di appalto per l’assegnazione dei lavori) di annullare l’esito del bando. Questo per evitare che le opere vengano assegnate a una società francese, così come sta accadendo per l’area ex Westinghouse.
Nello specifico, la società in questione sarebbe la Systra, che ha vinto l’appalto in tandem con Italferr. La richiesta farebbe letteralmente saltare il banco. Ci sono voluti due anni solo per arrivare al punto di assegnare i lavori. Ora, tutto potrebbe essere rimesso in discussione sin dalle basi.

Le possibili conseguenze di questa situazione

Gli scenari che si verranno a creare con questa situazione sono tutt’altro che positivi. Il Comune di Torino, con lo sforzo dell’amministrazione comunale e dei parlamentari di ogni partito, aveva ottenuto l’ok alla proroga per i fondi stanziati. Fondi consistenti in 10 milioni di euro e disponibili solo se il progetto viene consegnato entro la fine del 2017.
Qualora il ricorso presentato da Geodata Engineering dovesse avere la meglio, a Torino, la linea 2 della metropolitana potrebbe definitivamente tramontare. La perdita economica sarebbe eccessiva e il progetto sarebbe cancellato. Occorrerebbe ricominciare tutto da capo, con bandi, progetti e finanziamenti. Il che significherebbe anni e anni di attesa.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here