Home Arte “Valore Stupinigi”, lo studio per portare la Palazzina ai livelli della Reggia...

“Valore Stupinigi”, lo studio per portare la Palazzina ai livelli della Reggia di Caserta

258
SHARE
Una macchina fotografica umana a Stupinigi per i 100 anni di Nikon
Una macchina fotografica umana a Stupinigi per i 100 anni di Nikon

“Valore Stupinigi”, il nuovo progetto per portare la Palazzina di Caccia ai livelli della Reggia di Caserta

Uno dei progetti più importanti e interessanti che riguarderà Torino nel futuro immediato sarà sicuramente “Valore Stupinigi“.
Questo studio, nato da un’idea di Compagnia di San Paolo e di Fondazione Crt, ha lo scopo di portare la Palazzina di di Caccia di Stupinigi ai livelli della Reggia di Caserta. Un’impresa che, a primo impatto, sembrerebbe impossibile. In realtà, però, ci sono dei tratti di questo progetto che fanno ben sperare per il raggiungimento del proprio fine.
L’idea è quella di andare a ristrutturare ambienti interni ed esterni, a partire da stanze e giardini. Dopodiché, sul tavolo della discussione, sono stati messi anche il restyling di immobili e poderi di circa 7mila metri quadrati e la costruzione di ristoranti e centri benessere. A completare il mosaico ci dovrebbero essere una fattoria didattica, uno spazio espositivo, un centro servizi, un centro studi, un polo di formazione e la sede degli Enti Parchi Reali.

I costi di realizzazione e le reazioni di istituzioni e residenti

Con “Valore Stupinigi” si conta di spendere una cifra veramente elevata. Si parla di ben 60 milioni di euro, necessari per un cambiamento così radicale.
I finanziatori (un mix di soggetti pubblici e privati), però, sono molto fiduciosi sul lato economico. A fronte di un simile esborso ci sarà anche un rientro interessante. Il fatturato annuale è stimato tra i 13 i 15 milioni di euro. Decisamente ottimi numeri.
A tal proposito, il sindaco di Nichelino e il responsabile dell’Ente Parco si sono dichiarati immediatamente favorevoli. L’opportunità è ghiotta e va colta al volo, secondo quanto si apprende dalle loro dichiarazioni.
I residenti, invece, sono preoccupati. In parte perché i fondi per rimettere a nuovo parte dell’area sono stati già stanziati parzialmente (6 milioni di euro dall’Unione Europea). E poi perché rischiano di vedere irrimediabilmente modificata la zona in cui abitualmente si muovono, oltre che la vanificazione degli sforzi sostenuti per far sopravvivere la Palazzina quando le istituzioni non ne avevano troppa cura.
Insomma, “Valore Stupinigi” è un progetto ambizioso che, alla fine, si farà. Resta lo scetticismo per le troppe promesse non mantenute, ma questa sembra essere davvero la svolta per questo gioiello torinese.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here