Home Articoli HP Torino, gli spazi verdi saranno rimessi a nuovo dal Comune con un...

Torino, gli spazi verdi saranno rimessi a nuovo dal Comune con un milione di euro

284
SHARE

Torino, gli spazi verdi saranno rimessi a nuovo con un piano da un milione di euro

A Torino, gli spazi verdi sono diventati sempre di più una priorità per l’amministrazione comunale. La fruibilità per i cittadini era stata ridotta al minimo, se si analizza la situazione di alcuni parchi in particolare.
Le pessime condizioni in cui versano alcuni di essi hanno causato lamentele e segnalazioni da parte dei cittadini. Il malcontento è giunto a Palazzo Civico, che ha dunque deciso di mettere a disposizione un milione di euro per interventi di manutenzione e miglioramento di pachi e spazi verdi. Il denaro utilizzato servirà per restaurare e sostituire panchine, giochi, fontane e altri elementi.
In particolare, le modifiche più evidenti saranno visibili tra via Frejus e via Revello, in Strada delle Cacce, in via Pianezza (all’angolo con Lungo Dora), sulla Spina Reale, in via Giulio (Quadrilatero Romano). Si interverrà anche tra corso Unione Sovietica e corso Cosenza, in strada della Verna, in via Troya, in piazza D’Armi e in piazza Adriano.

Gli altri possibili interventi

A Torino, gli spazi verdi che necessitano di migliorie e cambiamenti sono anche altri.
Recentemente, come avevamo anche anticipato, è stata stilata una lista di aree e parchi che dovranno essere necessariamente riqualificati. Tra questi figurano il parco Ruffini, l’area giochi di via Monastir, il giardino Cristoforo Colombo. Presenti nell’elenco anche via Parenzo, via Stradella, corso Mortara, via Bologna angolo via Benito, via Beaumont, via Monte Pasubio angolo via Cesana, piazza Toti, via Giordano Bruno. E ancora, piazza Bonghi, piazzale don Pollarolo, corso Toscana angolo via Verolengo, via Fattorelli, via Mascagni, via Sciabola, via Morandi, piazza Sofia e parco Di Vittorio. 
Insomma, saranno tantissimi i cambiamenti per i parchi e gli spazi verdi. Una mini rivoluzione che significa tanto per chi ama trascorrere le giornate all’aperto e per i bambini.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here