Home Arte Big Bang, la grande festa di inaugurazione dell’Ogr, parte sabato 30 settembre

Big Bang, la grande festa di inaugurazione dell’Ogr, parte sabato 30 settembre

2546
SHARE

Grande attesa per Big Bang, la grande festa di inaugurazione dell’Ogr che durerà ben due settimane dal 30 settembre al 14 ottobre

L’attesa è finita: il Big Bang, la grande festa di inaugurazione dell’Ogr, comincia sabato 30 settembre.
Dopo mille giorni di cantiere, le Officine Grandi Riparazioni risorgere e aprono al pubblico con tre sabati consecutivi di grande musica e 15 giorno di accesso gratuito.
Il programma della festa prevede 10 eventi internazionali dedicati a Torino.
La storica fabbrica in cui si riparavano i treni diventerà un nuovo spazio dedicato alla cultura e all’innovazione.
Le Ogr, uno dei più importanti esempi di architettura industriale dell’Ottocento, sono state rinnovate e riqualificate grazie al progetto finanziato da Fondazione Crt di 100 milioni di euro. 
Il programma della festa propone ricche giornate con numerosi eventi, concerti e performance. Gli ospiti che prenderanno parte alla festa, che durerà ben due settimane, sono di altissimo livello. Tra le guest star spiccano Giorgio MoroderElisaGhaliOmar SouleymanChemical BrothersAtomic BombSamuel e tanti altri. Gli artisti si esibiranno sul palco della nuova “Sala Fucine”, uno spazio che si estende su oltre 3000 metri quadrati. Dalla “Sala Fucine”, per tre sabati consecutivi (30 settembre, 7 e 14 ottobre) partirà ufficialmente la programmazione di Arti Performative dell’Ogr
 
Non sarà solo la musica a farla da padrona. Al “Big Bang” sarà protagonista anche l’arte contemporanea. Sono tre i progetti in programma a cura di grandi testimonial delle arti visite, quali l’artista sudafricano William KentridgeUnited Visual Artists (UVA), il venezuelano Arturo Herrera e il milanese Patrick Tuttofuoco
Tutti i concerti, ma anche gli altri eventi, saranno totalmente gratuiti. 
 
Le Officine Grandi Riparazioni erano le più antiche officine italiane. Furono colpite duramente durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale.
 
Il percorso di trasformazione dell’Ogr è incominciato solo dopo le Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Infatti, alla fine degli anni Novanta, gli impianti furono dismessi e l’area venne abbandonata.
Nel 2008 hanno ospitato la mostra “Torino 011- Biografia di una città”.
 
Nel 2011, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, le Officine hanno ospitato alcuni eventi e programmi televisivi. 
 
Nel 2013 la Società Ogr-Crt ha acquistato il complesso immobiliare. 
 
Ora il progetto di riqualificazione è stato completato, ma il cantiere sarà completato entro il 2018, al termine dei lavori nella manica sud. 
 
Le Officine Grandi Riparazioni ospiteranno, in un continuo turn over, mostre, spettacoli, concerti, eventi di teatro, danza e arti performative, laboratori, start up e progetti innovativi.
Insomma, è tutto pronto: il Big Bang, la grande festa di inaugurazione dell’Ogr, vi aspetta.
Credit photo: il Nuovo Cantiere

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here