Home Articoli HP Corso Marconi, il parcheggio interrato non si farà più

Corso Marconi, il parcheggio interrato non si farà più

332
SHARE
Corso Marconi, vincono i residenti: il parcheggio sotterraneo non si farà
Corso Marconi, vincono i residenti: il parcheggio sotterraneo non si farà

Dopo quattro anni di polemiche e silenzi, la giunta Cinquestelle è arrivata a una decisione: in corso Marconi, il parcheggio interrato non si farà più

Alla fine, in corso Marconi, il parcheggio interrato non si farà più. 
 
Nel settembre del 2013 vennero aperte le buste e l’appalto viene affidato a Gestinord. La ditta propone di realizzare 280 posti auto offrendo al Comune un milione e 15mila euro.
Nel quartiere San Salvario nasce un comitato contro il parcheggio, vengono raccolte migliaia di firme e partono i ricorsi al Tar.
Intanto, i posti auto previsti diventano 368, scatenando l’ira dei commercianti della zona, contrari alla realizzazione di quest’opera che per mesi trasformerebbe quest’area di San Salvario in un cantiere.
 
Arriviamo così all’aprile del 2016, quando il Comune revoca l’assegnazione dell’appalto a Gestinord e affida i lavori alla ditta LL
 
Dopo le elezioni comunali e la vittoria di Chiara Appendino, la questione del parcheggio interrato di corso Marconi si arena. 
 
Il Movimento Cinque Stelle promette di bloccare tutto e prende tempo per non correre il rischio di pagare salate penali. 
 
Cominciano a riaccendersi le polemiche, ma non solo dai comitati di quartiere che si oppongono all’opera, ora anche i sostenibili del parcheggio e il Pd vogliono delucidazioni sul parcheggio. 
 
Ad un anno dalla riassegnazione del bando non è cambiato nulla, ma ora è arrivata la svolta definitiva. Infatti, nelle prossime sedute di giunta arriverà la delibera che decreterà lo stop al progetto. 
 
Nonostante ciò, il Comune procederà comunque con la riqualificazione di corso Marconi. Il viale in superficie verrà sistemato con nuove pavimentazioni, un nuovo doppio filare di ippocastani, una pista ciclabile, elementi di arredo urbano e verde lungo tutto il corso. L’unico problema è trovare i fondi, che sarebbero stati garantiti dal privato che avrebbe costruito il parcheggio, ma ormai il progetto è stato bocciato dalla giunta pentastellata. Da Palazzo Civico, però, fanno sapere che la Città si farà carico dei lavori di riqualificazione. 
 
Dunque, dopo anni di polemiche, silenzi e tentennamenti, in corso Marconi, il parcheggio interrato non si farà più, per la gioia di chi non lo voleva.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here