Home Articoli HP Trasporti, Torino avrà la prima flotta di bus elettrici

Trasporti, Torino avrà la prima flotta di bus elettrici

1400
SHARE

Novità per il trasporto pubblico cittadino: Torino avrà la prima flotta di bus elettrici. I nuovi mezzi sono stati prodotti in Cina ed entreranno in servizio nelle prossime settimane

Grande notizia per il trasporto pubblico della nostra città: Torino avrà la prima flotta di bus elettrici.
I nuovi mezzi sono stati presentati nella mattinata di lunedì 18 settembre in piazza Castello, davanti alla sede della Giunta regionale.
I 23 nuovi veicoli entreranno in servizio nelle prossime settimane, ma non solo a Torino, anche a Novara. Venti mezzi sono destinati a Gtt, mentre gli altri 3 a Servizi Urbani.
Gli autobus elettrici sono stati prodotti dall’azienda cinese BYD nello stabilimento di Shenzhen
 
I nuovi mezzi sono costati circa 8,5 milioni di euro. 
 
I 23 bus elettrici potranno trasportare 77 passeggeri, di cui 21 seduti e una carrozzella. Hanno un’autonomia di 310 chilometri e un consumo di 104 kWh ogni 100 chilometri. Infatti, il sistema non prevede l’installazione di impianti di ricarica rapida in linea. Invece, sono stati realizzati due impianti di ricarica presso i depositi Gtt Gerbido e Tortona. Tra l’altro, al Gerbido, parte dell’energia è ricavato da un impianto fotovoltaico installato proprio da Gtt
 
I mezzi sono molto silenziosi e in virtù di ciò sono stati dotati di avvisatore acustico per segnalarne la presenza a pedoni e ciclisti. 
 
La livrea dei 23 autobus elettrici è stata realizzata dagli allievi della Scuola di Pittura dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino
A Torino i nuovi veicoli entreranno in servizio da ottobre, inizialmente sulle linee 6 e 19. La nuova linea 6 andrà a sostituire l’attuale linea 6 servita dai tram. Per migliorare l’accessibilità al campus universitario Einaudi, i nuovi capolinea della linea 6 saranno piazza Hermada e Porta Nuova. Per quanto riguarda la linea 19, invece, i nuovi mezzi andranno a prendere il posto dei bus tradizionali con cui è attualmente gestita la linea.
Inoltre, per la linea 19 è previsto un prolungamento del percorso. Da piazza della Repubblica, passando per via Milano, via San Francesco d’Assisi e via Pietro Micca fino ad arrivare al capolinea in piazza Solferino. Il percorso inverso, invece, passerà per via Pietro Micca, via XX Settembre e corso XI Febbraio.
In un secondo momento i nuovi autobus saranno utilizzati anche sulle linee suburbane che portano a Collegno, Moncalieri, Nichelino, Pianezza, Venaria e Settimo.
Per quanto riguarda la città di Novara, i 3 nuovi bus elettrici circoleranno sulla linea 5, da piazza Garibaldi (dove c’è la stazione per intenderci) a via dell’Artigianato, per effettuare il giro dei Baluardi.
Dunque, anche Torino avrà la prima flotta di bus elettrici, mezzi sicuramente più green ed eco-friendly per la nostra città.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here