Home Articoli HP Martedì 5 settembre: ecco i musei che si possono visitare gratis

Martedì 5 settembre: ecco i musei che si possono visitare gratis

722
SHARE
Martedì 5 settembre: ecco i musei che si possono visitare gratis
Martedì 5 settembre: ecco i musei che si possono visitare gratis

Torino, i musei aperti gratis il primo martedì del mese

A Torino, i musei aperti gratis il primo martedì del mese sono tanti e prestigiosi.

Un’occasione unica, da sfruttare per la sua convenienza.

A Torino, i musei aperti gratis oggi sono tanti e prestigiosi.

Oltre all’iniziativa “Domenica al Museo”, che permette ai torinesi di recarsi nei luoghi di culto gratuitamente la prima domenica del mese, il capoluogo piemontese propone anche questa opzione.

In occasione di questa ricorrenza, oggi, martedì 5 settembre, è possibile accedere a molte delle bellezze della nostra città.

A erogare totalmente questo servizio è la Fondazione Torino Musei, che mette a disposizione le sue tre strutture principali. La GAM, Galleria d’Arte Moderna, è aperta a partire dalle ore 11:00. Chiuderà alle 19:00. Coloro che sono interessati a farle visita potranno entrare fino alle 18:00. Tantissime le opere e le mostre apprezzabili al suo interno in questo periodo.

Per gli amanti dell’arte asiatica, orientale e islamica è disponibile il Museo d’Arte Orientale.

Tra mostre e opere rarissime ci si potrà immergere in un ambiente particolare e unico, a noi distante per le sue caratteristiche.

L’apertura è fissata alle 11:00, mentre la chiusurà è fissata per le 19:00. L’ingresso è consentito fino alle 18:00.

Infine, per gli appassionati di storia medievale, è aperta la Rocca del Borgo Medievale.

Qui sarà possibile vedere i gioielli architettonici e di arredo di una delle punte di diamante della città della Mole. Anche in questo caso si potrà accedere dalle 11:00 alle 19:00. L’orario fissato per l’ultimo accesso è fissato alle 18:00.

Dunque, a Torino, i musei aperti gratis il primo martedì del mese sono pronti ad accogliervi.

Una possibilità da sfruttare, vista l’offerta e l’opportunità di entrare a costo zero.

Chi è ancora a riposo, i turisti e i ragazzi che non hanno ripreso gli studi, ma anche anziani e appassionati potranno passare così una giornata diversa, immersi tra storia e cultura.

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here