Home Articoli HP È morto l’attore Jerry Lewis: a Torino organizzò due spettacoli nel 1984

È morto l’attore Jerry Lewis: a Torino organizzò due spettacoli nel 1984

169
SHARE
Foto Rolando Ribichesu tratte da Torinopiemonteanticheimmagini)
Foto Rolando Ribichesu tratte da Torinopiemonteanticheimmagini)

È morto l’attore Jerry Lewis: a Torino organizzò due spettacoli al Teatro Colosseo nel 1984

Ha lasciato un vuoto enorme nel cinema statunitense e mondiale la morte di Jerry Lewis: a Torino si può dire che questa notizia sia stata accolta con grande dispiacere.
L’attore e regista, nato nel 1926 a Newark, ci ha lasciato ieri all’età di 91 anni. Si è spento nella città di Las Vegas.

Nella sua carriera è stato soprannominato come “Picchiatello“.

Questo per il suo inconfondibile modo di interpretare i suoi ruoli.
Tipicamente pazzo, era sua consuetudine urlare, fare schiamazzi con una voce infantile e utilizzare espressioni corporee e facciali.
Su tutte, era solito storcere gli occhi e muovere il corpo in maniera insolita e continuativa.
Inizialmente sottovalutato dalla critica americana, fu esaltato dalla critica francese, che lo accostò a mostri sacri del cinema come Charlie Chaplin e Keaton.

Questo perché si pensava che Lewis lasciasse messaggi di un certo spessore con le sue interpretazioni.

Ha avuto modo di collaborare con altri pezzi da novanta del cinema come Dino Crocetti e Dean Martin.
Tra I suoi capolavori principali ricordiamo:
  • Attente ai marinai! (1952)
  • Morti di paura (1953)
  • Il nipote picchiatello (1955)
  • Artisti e modelle (1955)
  • Hollywood o morte! (1956)
In passato, si è stretto un legame speciale tra l’Italia e Jerry Lewis: a Torino ha lasciato un ricordo indelebile.
Nel 1984, precisamente il primo di gennaio, ha infatti interpretato due spettacoli nel capoluogo piemontese.
Una visita storica, di cui il Teatro Colosseo di via Madama Cristina ha avuto il privilegio di fregiarsi.
Nonostante non sia mai riuscito a raggiungere l’Oscar, l’Italia ha avuto comunque modo di premiarlo con un riconoscimento rilevante. Parliamo del Leone d’oro che gli è stato consegnato a Venezia nel 1999.
Diamo dunque l’addio a Jerry Lewis, il “Picchiatello” del cinema. Una grossa perdita per il mondo cinematografico, con l’ennesima leggenda che ci lascia.
(Foto Rolando Ribichesu tratte da Torinopiemonteanticheimmagini)
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here