Home Articoli HP Torino, il Politecnico prende il volo con il drone Anubi del team...

Torino, il Politecnico prende il volo con il drone Anubi del team Icarus

294
SHARE
Torino, il Politecnico prende il volo con il drone Anubi del team Icarus
Torino, il Politecnico prende il volo con il drone Anubi del team Icarus

A Torino, il Politecnico non si ferma mai.

Dal 7 all’11 agosto il team Icarus è stato impegnato nell’Air Cargo Challenge con il drone Anubi

A Torino, il Politecnico non finisce mai di stupire.
Dal 7 all’11 agosto il team Icarus è stato impegnato nell’Air Cargo Challenge, tenutasi a Zagabria, in Croazia. Si tratta di una competizione a cadenza biennale. L’obiettivo è quello di coinvolgere gli studenti universitari di tutto il mondo nella realizzazione di un aeromodello da competizione.
Il Politecnico di Torino ha partecipato con il team Icarus che ha presentato il drone Anubi. Si tratta di un aeromodello con una apertura altre di 4 metri. Nella classifica generale, il drone si è classificato nono su 36 iscritti. Anubi è risultato il secondo modello più veloce in assoluto.
Il team Icarus è l’acronimo di Innovation Center for Amateur Rocketry and Unmanned Ships. Il team è composto di un gruppo di 31 studenti, fondato nel 2015 è coordinato dal professore Paolo Maggiore.
La squadra ha l’obiettivo di proporre e offrire ai ragazzi un primo approccio pratico al mondo della progettazione aeronautica e spaziale.
Il modello è stato progettato grazie all’utilizzo di tecniche di progettazione come analisi strutturali e aerodinamiche al calcolatore.
Inoltre, sono state utilizzate tecniche di produzione innovative facendo un uso massiccio di materiali compositi e stampa 3D.
Un altro grande progetto del team Icarus è il prototipo Dart, il razzo a propellente solido.
Nei prossimi mesi, il team procederà al lancio del razzo, che dovrebbe arrivare a circa 2000 metri di altitudine.
Insomma, con questo grande risultato arrivato dalla Croazia, a Torino, il Politecnico è sempre più un motivo di  orgoglio per la città della Mole.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here