Home Articoli HP My Secret Turin: la guida rosa di Torino

My Secret Turin: la guida rosa di Torino

753
SHARE
My Secret Turin: la guida rosa per le torinesi fashioniste!
My Secret Turin: la guida rosa per le torinesi fashioniste!
Tempo di lettura: 1 minuto

La nostra cara amica Irene Perino, scrittrice del libro “My Secret Turin”, sta facendo il giro di tutte le librerie. Lo avete acquistato?

“My Secret Turin” è un gioiellino. Descrive Torino, come se fosse una trentenne un po’ naïve, unica nelle sue imperfezioni, bruna e dagli occhi scuri e curiosi, una ragazza studiosa e affidabile. Insomma, la migliore amica che tutti vorremmo.

Dal 2006 a oggi da ragazza introversa, si è trasformata in una donna sicura di sé ma che come al solito non ama farsi troppo notare.

Perché Torino è così: concreta, in disparte ma affascinante e se veramente fosse una donna, ogni uomo se ne innamorerebbe ed ogni ragazza vorrebbe esserle amica per capire come fa ad essere così inconsapevolmente bella.

Primavera, Estate, Autunno e Inverno

Questa piccola guida si divide in quattro parti: Primavera, Estate, Autunno e Inverno.

La Primavera si colora di pastello e il cielo azzurro invoglia ad uscire e a scoprire la città. L’Estate calda si nutre di eleganza, voglia di un drink e di ascoltare dell’ottima musica. L’Autunno con i suoi colori fa venire voglia di cioccolata e di passeggiate che ci fanno ammirare il foliage made in Turin. L’inverno con la neve torinese rende tutto soffice e silenzioso. La ragazza torinese armata di sciarpa e cappello paura del freddo non ne ha.

Correlato:  31 dicembre 1925: l'inaugurazione del Parco Ruffini di Torino

La guida “My Secret Turin” è tutta così: schietta e simpatica, ironica e utile proprio come le ragazze torinesi che sono un po’ sprint e riservate, sempre alla ricerca delle novità del momento.

Un libro che si legge in una giornata (ve lo dice una che lo sta finendo di leggere alle 22:51 e lo ha iniziato alle 12:30), mai noioso ricco di spunti. Da tenere in borsetta soprattutto per i consigli sui locali, negozi di abbigliamento, luoghi da non perdere e ristoranti da scoprire.

Una guida unica rivolta alle donne ma che strizza l’occhio anche ai maschietti. Le parole scorrono velocemente e le illustrazioni di Alice del Giudice rallegrano le pagine.

Compratela tutti e non ve ne pentirete. Perché? La torinese chic non può viaggiare senza un libro nella sua Luna Bag di Borbonese!

Carmen Terrazzino

(credit foto: Le MilleMila Cose)



Commenti