Home Articoli HP Torino, la Mole si spegne per onorare le vittime dell’attentato di Barcellona

Torino, la Mole si spegne per onorare le vittime dell’attentato di Barcellona

384
SHARE
Torino, la Mole si spegne per onorare le vittime dell'attentato di Barcellona
Torino, la Mole si spegne per onorare le vittime dell'attentato di Barcellona

Torino, la Mole si spegne per onorare le vittime di Barcellona: dalle 22 di questa sera l’edificio sarà completamente buio

A Torino, la Mole si spegne questa sera per onorare le vittime dell’attentato di Barcellona di ieri pomeriggio.
Il capoluogo piemontese ha deciso di esprimere il proprio cordoglio e la propria vicinanza alla città colpita dagli atti di terrorismo in un modo un po’ particolare.
L’omaggio che Torino renderà a Barcellona partirà alle 22:00. La Mole vedrà spegnere tutte le sue luci, e sarà completamente scura, in segno di lutto.
Inoltre, a partire da mezzogiorno, le bandiere degli edifici istituzionali sono state tutte posizionate a mezz’asta.
Torino, la Mole si spegne per onorare le vittime dell'attentato di Barcellona
Torino, la Mole si spegne per onorare le vittime dell’attentato di Barcellona
Torino, nell’attacco di ieri, non ha visto cittadini coinvolti. Sono tantissimi i torinesi che si trovano in questo periodo dell’anno nella città catalana.
Nessuno di essi, però, risulta essere presente sulla lista dei morti e dei feriti, fortunatamente.
A Torino, la Mole si spegne e ricorda le vittime del terrorismo.
Una decisione che va in controtendenza rispetto a quanto accaduto in altre precedenti e spiacevoli occasioni.
Ad esempio, per i crimini del Bataclan e di Parigi del 13 novembre 2015, il simbolo di Torino si colorò con le componenti della bandiera francese (blu, bianco e rosso).
Il 22 marzo 2016, l’attentato a Bruxelles portò la Mole a colorarsi come la bandiera del Belgio (nero, giallo e rosso). Ora, il buio caratterizzerà l’edificio più celebre del capoluogo piemontese.
(Foto www.quotidiano.net)
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here