Home Articoli HP Il ristorante Del Cambio e il Magazzino 52 sono i migliori locali...

Il ristorante Del Cambio e il Magazzino 52 sono i migliori locali in cui degustare del buon vino

474
SHARE
Il ristorante Del Cambio e il Magazzino 52 sono i migliori locali in cui degustare del buon vino
Il ristorante Del Cambio e il Magazzino 52 sono i migliori locali in cui degustare del buon vino

La nota rivista vinicola americana Wine Spectator ha premiato il ristorante Del Cambio e il Magazzino 52 come i due migliori locali in cui bere un buon bicchiere di vino a Torino per il 2017

I giornalisti della rinomata rivista americana Wine Spectator hanno premiato il ristorante Del Cambio e il Magazzino 52 come i due migliori locali torinesi in cui degustare un buon bicchiere di vino.
I due locali che hanno ricevuto il premio 2017 non sono di certo delle enoteche, ma due ristoranti molto diversi tra loro. Il celebre ristorante Del Cambio si trova in piazza Carignano, nel “salotto di Torino”, ed è uno dei locali storici della città. Qui, infatti, era solito mangiare Camillo Benso Conte di Cavour. Il ristorante Magazzino 52, invece, è un locale dal carattere più moderno e originale.
La valutazione del Wine Spectator prevede l’assegnazione da uno a tre punti, rappresentati da bicchieri di vino stilizzati, secondo la qualità della carta dei vini e il servizio offerto dal locale. I bar e i ristoranti che vengono citati nella prestigiosa guida enologica  possono ricevere un punto che corrisponde all’Award of excellence, due punti che sta al Best of award of excellence o raggiungere il massimo con i tre punti, aggiudicandosi il prestigioso Grand Award. Il ristorante Del Cambio e il Magazzino 52 hanno ricevuto entrambi due bicchieri. Un ottimo risultato se si pensa che, in Italia, la rivista ha assegnato pochissimi bicchieri.
Entrambe le cantine dei due locali propongono un’offerta enologica di altissimo livello, ma diversa tra i due.
Il Del Cambio della famiglia Negri offre migliaia di etichette con tutti i migliori vini nostrani, piemontesi e non, e alcune etichette francesi.
Il Magazzino 52, di proprietà dei fratelli Dario e Diego Rista e di Graziano Cipriano, offre un menù di vini più ricercato e più ridotto rispetto al Del Cambio, ma la qualità è la stessa. I proprietari del Magazzino 52 sono andati a trovare dei piccoli produttori spaziando tra Italia, Francia e Germania.
Il Piemonte vanta uno degli 89 ristoranti che nel mondo hanno ottenuto gli ambitissimi tre bicchieri del Grand Award: il Ciau del Tornavento di Treiso, nel cuneese.
Dunque, questi due riconoscimenti al ristorante Del Cambio e il Magazzino 52 rappresentano un’altra conferma delle eccellenze enogastronomiche del Piemonte.
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here