Home Ambiente I portici di Torino una valorizzazione lunga 18 chilometri

I portici di Torino una valorizzazione lunga 18 chilometri

1846
SHARE
I portici di Torino una valorizzazione lunga 12 chilometri
I portici di Torino una valorizzazione lunga 12 chilometri

Un’immagine unificata, app, sito e tanti eventi per valorizzare i portici di Torino!

I portici di Torino messi al bando!! No, non è uno scherzo!

L’assessore al Commercio e il direttore della Fondazione Contrada Torino onlus in Galleria Umberto I, hanno presentato il bando internazionale poche ore fa. Il Comune ha voluto lanciare questo concorso per valorizzare i nostri bellissimi portici dal punto di vista turistico creando un unico “brand”.

18 chilometri unificati grazie al progetto ‘Portici di Torino – Turismo, Cultura e Commercio’. L’idea, condivisa con tutti i commercianti e le proprietà degli edifici porticati, è divisa in due fasi. Tra il 2017 e il 2018 si vedrà il lancio del bando e la costituzione di un ente no profit a cui spetterà il compito di consegnare agli aderenti gli esiti del bando.

Contemporaneamente il Comitato Portici di Torino avvierà una serie di azioni di promozione e di rivitalizzazione dei portici. Eventi ad hoc verranno organizzati e coinvolgeranno tutti i negozi ed esercizi commerciali delle zone porticate.

Cosa ci si aspetta dal futuro coordinatore del “brand”?

  • creazione di una identità visiva dei portici di Torino in grado di sollecitare l’interesse di un pubblico internazionale e di attrarre tour operator e turisti;
  • logo da condividere su tutti i social,
  • sito web geolocalizzato;
  • app.

Dettagli del Bando

Il bando “chiede” idee per la creazione dell’immagine coordinata del sistema Portici di Torino. Ha come finalità l’individuazione di una proposta in grado di interpretare gli aspetti, gli elementi fondamentali e le caratteristiche dei Portici di Torino, rappresentandoli attraverso un’immagine di impatto per dare un senso di percezione unitaria dell’intero sistema.

Chi può partecipare?

Sono ammessi a partecipare al bando tutti i creativi della comunicazione come imprese, società e agenzie di grafica, design della comunicazione visiva, pubblicità e comunicazione; professionisti grafici, architetti, web e graphic designer che esercitano attività professionale; laureati e diplomati presso istituzioni scolastiche legalmente riconosciute e scuole di formazione post-diploma o di livello universitario a indirizzo grafica e comunicazione, design, belle arti e artisti visivi.

Correlato:  Cityteller Torino: scoprire la città grazie alle citazioni letterarie dei libri

Volete partecipare al bando? Avete idee valide?

Collegatevi a www.contradatorino.org/portfolio/portici-di-torino e scaricatelo!

Se avete delle proposte allettanti inviate tutto al seguente indirizzo contrada.onlus@gmail.com

In bocca al lupo!

Carmen Terrazzino

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here