Home Articoli HP La Fionda Umana si sposta a Pragelato.

La Fionda Umana si sposta a Pragelato.

739
SHARE
fionda umana - Mole24.it

La Fionda Umana di Pianezza è stata spostata a Pragelato ed inaugurata per l’estate.

 

“Cinque minuti di pura adrenalina”, garantisce il gestore Luca Chiarelli.

Chi proverà la fionda umana di Pragelato resterà sicuramente emozionato.

Essa infatti è composta da due pali di 18 metri, l’uno a pochi passi dall’altro e collegati da un elastico a sette metri di altezza. Dopo anni di polemiche riguardo l’inutilizzo delle strutture, l’Area Olimpica si rilancia con questo impianto sportivo. Ne esistono solamente altri due uguali: uno sorge a Milano, l’altro nella valle del bolognese. Siamo di fronte ai trampolini che facevano volare i campioni di sci e che da Torino 2006 non sono più stati sfruttati per alcun tipo di attività. Potremmo definirlo un tentativo di rinascita che a quanto pare ha trovato la spinta giusta.

Molti sostengono che questa fionda umana sia simile al bungee jumping.

La differenza sostanziale è che coloro che decideranno di provare questa esperienza verranno catapultati in avanti orizzontalmente, da 0 a 100 km/h in mezzo secondo.

Luca Chiarelli (imprenditore piemontese e fondatore del centro Sledog Sestriere) spiega che questa è stata la prima fionda in Europa, comprata da lui per essere spostata da Pianezza ed installata in Val Chisola.

La costruzione in questi giorni è stata inaugurata con una prova gratuita. Da questo momento in poi il complesso sarà aperto i weekend di giugno e settembre. A luglio ed agosto, invece, sarà possibile provare tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00.

sling park - Mole24

Un motivo in più insomma per visitare le nostre belle alpi ed allo tesso tempo ricevere un’iniezione di adrenalina che difficilmente avrete mai provato.

Correlato:  24 marzo 2015: anche a Torino la giornata Europea del gelato artigianale

sling park - Mole24.it

Importante non sottovalutare le norme di sicurezza.

Non sono stati imposti limiti di età ma semplicemente di peso. Il carico consentito va da un minimo di 40kg ad un massimo di 150kg. Un avvertimento è dato a coloro che soffrono di problemi alla cervicale: sarebbe preferibile evitassero di intraprendere il lancio.

Indispensabile quindi sarà un’idonea forma fisica generale ed in egual maniera una buona dose di coraggio. Verrete infatti tirati indietro di 40 metri per poter poi essere lanciati a 130 km/h; una sorta di missile umano.

Dal momento che si tratta di un divertimento inusuale, al fine di evitare ogni possibilità di pericolo, la sicurezza è assolutamente ferrea. Saranno presenti due addetti che si alterneranno nelle mansioni, in modo tale da non dover mai cadere nella ripetitività delle proprie azioni e abbassare così lo stato di concentrazione.

Il costo di un biglietto per la fionda umana è accessibile: 25 euro a persona. Per ogni tipo di Info e prenotazioni potete telefonare al 339 6759475.

Saranno quindi prodezze sicure quelle che Pragelato offrirà in questi mesi. Per questo consigliamo a tutti di consultare il sito ufficiale slingpark o la pagina Facebook.

In caso desideriate approfondimenti su questa nuova struttura potete inoltre leggere l’articolo de La Stampa.

Ma se siete amanti della montagna, non potete perdervi anche il nostro articolo che parla de La Conca dei 13 Laghi.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here