Home Articoli HP GruVillage, tra musica e arte, ecco l’edizione 2017

GruVillage, tra musica e arte, ecco l’edizione 2017

22
SHARE

Dal 19 giugno al 29 luglio – con un cartellone pensato per il suo pubblico – parte l’edizione 2017 di GruVillage: una proposta trasversale nell’estate piemontese, a prezzi accessibili: arte, intrattenimento, cultura, un’ottima accoglienza in un’oasi verde, uno spazio di quasi 6.000 mq attrezzato al meglio per artisti e pubblico e dotazioni tecniche residenti di altissimo livello.

benjifede_077

La line up dell’edizione 2017 verrà inaugurata il 19 giugno con J-AX e Fedez: gli assi piglia tutto che hanno collezionato numerosi sold out nei palazzetti di tutta Italia tornano con il live di Comunisti con il Rolex.

Il 20 giugno il GruVillage ospita il vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo Francesco Gabbani; si prosegue il 26 giugno con l’unica data italiana di Jess Glynne, la principessa del pop britannico. Il 1° luglio arriva uno spettacolare evento rock sinfonico: Queen at the Opera, nel quale oltre 40 performer si confronteranno con i più grandi capolavori del mitico gruppo.

Il 4 luglio sarà la volta dei Bastille con il loro pop-rock, ricco di contaminazioni folk ed elettroniche. Il 6 luglio, dopo il sold out dello scorso anno, tornano a grande richiesta Benji & Fede.

benji_fede

Altro gradito ritorno, quello di Fiorella Mannoia, con il suo tour Combattente.

L’11 luglio Unici in tour, in cui Nek (Filippo Neviani) festeggia i suoi 25 anni di carriera. Il 13 luglio vedrà come protagonista uno dei più famosi pianisti jazz al mondo Chick Corea, accompagnato dal mostro sacro del banjo Bela Fleck.

Il 14 luglio si ballerà con il dj, produttore e musicista, re dell’electro swing, Parov Stelar.

Il 18 luglio grande attesa per la star internazionale Alvaro Soler, che aprirà il suo tour estivo italiano sul palco del GruVillage.

Correlato:  Ospedale Maria Vittoria, 1470 i bambini nati nel 2016

Il 19 luglio toccherà ai britannici Clean Bandirt.

Il 25 luglio  è prevista l’esibizione di uno dei fenomeni del momento: LP, al secolo Laura Pergolizzi, cantautrice americana dai capelli ricci ribelli, il look e la voce graffiante che richiamano alla mente i grandi nomi rock al femminile degli anni settanta/ottanta, reduce da un anno di grandi riconoscimenti e successi.

La dodicesima edizione del festival si concluderà il 29 luglio con un grande evento gratuito: una festa ispirata alla Taranta e alla musica popolare con molti artisti che si esibiranno sul palco: Antonio Amato, uno dei più apprezzati custodi della tradizione salentina, voce storica della Notte della Taranta accompagnato da Simone Campa e la Paranza del Geco.

taranta

Il GruVillage sposa per il terzo anno anche l’arte contemporanea.

La leading image dell’edizione 2017 porta infatti la prestigiosa firma di PixelPancho, uno degli street artist italiani più quotati al mondo, che ha dipinto in esclusiva per il festival un acquerello su serigrafia stampata a mano. Mademoiselle Le Gru raffigura un robot dalle sembianze umane e femminili in abiti ottocenteschi.

Il festival è il risultato di un’operazione che si fonda esclusivamente su risorse private. Il GruVillage è diretto, prodotto e interamente finanziato dal Consorzio Esercenti di Shopville Le Gru che investe nella manifestazione una parte consistente del proprio budget, secondo una linea di sviluppo che dà impulso alle attività del Centro attraverso l’offerta di cultura, intrattenimento e servizi che promuovano e sostengano anche il territorio.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here