Home Cronaca di Torino Poetry Slam a Torino: come si svolgono

Poetry Slam a Torino: come si svolgono

SHARE
Tempo di lettura: 2 minuti

Abbiamo parlato nel nostro reportage coi due fondatori di Atti Impuri, che ci hanno spiegato come sia nata questa attività, le motivazioni che stanno alla base di questa scelta e perché è importante farlo. Ma come funzionano nella pratica le Poetry Slam a Torino?

Poetry Slam a Torino: poche, ma in crescita

Rispetto a Milano, Torino è sicuramente più indietro dal punto di vista dello sviluppo e della diffusione delle slam. Mentre a Milano riescono ad autofinanziarsi facendo pagare un prezzo d’ingresso, le Poetry Slam a Torino seguono logiche diverse, tra cui quella dell’offerta libera è la più in voga. Nonostante le difficoltà pratiche, però, la scena è in continua espansione e sono sempre di più le persone coinvolte in questo genere di spettacoli.

Le regole delle slam

Si tratta di uno spettacolo basato su una gara di poesie. In genere sono 6-8 poeti che leggono i loro pezzi in un massimo di 3 minuti di tempo, superati i quali scatta la penalità. Sono vietati trucchi, maschere o oggetti, perché bisogna esibirsi soltanto con il corpo e la voce, leggendo o recitando i propri versi. La giuria delle Poetry Slam a Torino è costituita da cinque persone scelte tra il pubblico, a cui viene data una paletta per votare su una scala da 1 a 10. In genere si fanno tre turni: ai primi due partecipano tutti i concorrenti, mentre all’ultimo turno partecipano i tre che hanno avuto il punteggio più alto, che si sfidano per stabilire il primo, il secondo e il terzo classificato.

Il pubblico

17458321_780607948781820_5546750384750830271_n

Il pubblico è parte integrante dello spettacolo. Durante le Poetry Slam a Torino non è raro che ci siano interazioni tra chi si esibisce e chi ascolta, proprio perché quello che si cerca di creare in tre minuti è un legame tra pubblico e poeta.

Perciò questo genere di spettacoli sono profondamente diversi dai reading di poesia che si possono sentire in sedi canoniche, come ad esempio al Circolo dei Lettori.

Sicuramente le Poetry Slam a Torino sono eventi curiosi e affascinanti allo stesso tempo, qualcosa a cui assistere almeno una volta nella vita. Ve le consiglio, qualora voleste vivere un’esperienza diversa e divertente.

Oppure toccante, a seconda dei casi.

 

Correlato:  Bauscia vs Bogia nen

A cura di Grazia Tomassetti e Remo Gilli



Commenti

SHARE