Home Articoli HP L’ufficio di Cavour aperto agli studenti

L’ufficio di Cavour aperto agli studenti

76
SHARE
L'ufficio di Cavour aperto agli studenti
L'ufficio di Cavour aperto agli studenti

L’ufficio di Cavour aperto agli studenti: la nuova iniziativa didattica del Prefetto Saccone

L’ufficio di Cavour aperto agli studenti. E’ questa la nuova iniziativa del Prefetto di Torino, Saccone, che ha deciso di aprire alle scolaresche uno dei simboli della storia sabauda. Un ufficio speciale, in cui sono state prese molte delle decisioni fondamentali della storia moderna del nostro Paese.

Ne sono esempio la redazione dello Statuto Albertino, la formazione del Regno di Sardegna e la nascita del Regno d’Italia. Proprio quest’ultimo è stato il più significativo dei passaggi, dato che il capoluogo piemontese è stato anche nominato Capitale del neonato regno. Molto importante è stata la funzione rivestita dagli attuali uffici della Prefettura, un tempo sede delle Segreterie dello Stato e del Ministero della Guerra.

Vedere l’ufficio di Cavour aperto agli studenti sembra molto strano. Parliamo di un ambiente segretissimo, di solito chiuso anche ai curiosi. Saccone, però, ha tenuto a precisare i motivi di questa decisione, anche avvalendosi dell’aiuto di Gustavo Zagrebelsky.

Il Prefetto e l’illustre costituzionalista e Presidente della Corte Costituzionale hanno infatti lasciato intendere che il tutto è finalizzato a far fare agli studenti una nuova esperienza didattica. Un’esperienza che permette di visitare e di vedere con i propri occhi uno degli ambienti in cui è nata l’Italia.

 

(Foto da www.lastampa.it)

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here