Home Articoli HP Torino, l’Independent la inserisce tra le 10 città ideali per vegani

Torino, l’Independent la inserisce tra le 10 città ideali per vegani

20
SHARE
Torino, l'Independent la inserisce tra le 10 città ideali per vegani
Torino, l'Independent la inserisce tra le 10 città ideali per vegani

Torino, l’Independent la inserisce tra le 10 città ideali per viaggiatori vegani

Dopo il New York Times e i francesi di Télérama, un altro autorevole giornale estero cita Torino, l’Independent.

I britannici hanno infatti inserito il capoluogo piemontese in una speciale graduatoria, composta da dieci città che si distinguono per i loro menù green e per l’attenzione alla cucina vegana e vegetariana.

Nell’articolo dell’Independent si legge come l’attenzione dell’amministrazione comunale torinese sia molto attenta al rispetto dell’ambiente e alla sensibilità verso gli animali. Dunque, i punti di ristoro per queste categorie di consumatori non mancano. Anzi, è stato reso disponibile un elenco di ristoranti che vanno in contro alle esigenze di vegani e vegetariani. Il tutto è reperibile cliccando su questo link: http://www.turismotorino.org/enogastronomia/mobile/getElenchiClear.aspx?idA=2785&key=ristoranti_vegani_vegetariani .

Le altre città che fanno compagna al capoluogo piemontese

Oltre a Torino, l’Independent ha fatto indagini anche su altri centri molto attenti alla cucina vegetariana e vegana. Le altre città che si sono aggiudicate uno spazio in questo speciale elenco sono tutte metropoli di grandi dimensioni e fama.

Troviamo la capitale della Germania, Berlino, ma anche quella della Finlandia, Helsinki. In Israele occorre recarsi a Tel Aviv, in India a Chennai. Negli Stati Uniti ci sono invece Austin, Vancouver e San Francisco. In Inghilterra Londra, mentre in Australia Melbourne.

Dunque, la scelta non manca e riguarda tantissime delle mete scelte dagli italiani per i loro viaggi esteri. I vegetariani e vegani che partiranno per l’estero potranno scegliere una di queste città per potersi permettere dei pasti senza rinunciare alla proprie abitudini culinarie.

Commenti

Correlato:  Politecnico, l'Anvur esalta l'eccellenza torinese a livello nazionale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here